news

Senza dimora morto a Roma: non restiamo indifferenti. Domani veglia di preghiera

19 Dicembre 2016 - ROMA, ITALIA

PreghieraSenza fissa dimoraRoma

nel luogo in cui è stato ritrovato ucciso dal freddo e dalla durezza della vita in strada. Via del Trullo, il 20 dicembre alle ore 16

Condividi su

Accelerare l’impegno per una città più solidale

La Comunità di Sant’Egidio esprime il suo dolore e la sua preoccupazione di fronte alla morte per freddo di chi, anche d’inverno, dorme per strada. L’ultima vittima non era un invisibile, ma aveva una storia e un nome: Grzegorz Sieja, 58 anni, polacco. Mentre occorre accelerare l’impegno per rendere Roma più accogliente e solidale non si può restare indifferenti nei confronti di questo ennesimo dramma dei senza dimora. Per questo diamo appuntamento domani, martedì 20 dicembre, alle 16, in via del Trullo, angolo via di Montecucco, il luogo in cui è stato ritrovato senza vita Grzegorz, per una veglia in suo ricordo.