news

Il presidente del Governo Basco Iñigo Urkullu in visita alla Comunità di Sant'Egidio a Roma

13 Gennaio 2017 - ROMA, ITALIA

Paesi Baschi
Marco Impagliazzo

Corridoi umanitari per i profughi e cooperazione in Africa e America Latina tra i temi affrontati

Condividi su

Una delegazione del Governo Basco, guidata dal presidente Iñigo Urkullu, ha visitato ieri la Comunità di Sant'Egidio a Roma. La delegazione si è recata alla Scuola di Lingua e Cultura Italiana della Comunità, dove ha incontrato gli studenti e ha avuto un colloquio con Daniela Pompei, responsabile di Sant'Egidio per i migranti, e alcuni dei rifugiati siriani arrivati in Italia con i corridoi umanitari. Il presidente Urkullu ha mostrato apprezzamento e grande interesse per il progetto dei corridoi umanitari, per i quali il Governo Basco ha conferito il premio René Cassin 2016 per i diritti umani alla Comunità di Sant'Egidio lo scorso dicembre.

La delegazione basca ha poi incontrato il presidente di Sant'Egidio Marco Impagliazzo. Tra i temi affrontati quello dei corridoi umanitari e i passi per rafforzare i rapporti tra i Paesi Baschi e la Comunità di Sant'Egidio, in particolare riguardo alla cooperazione in America Latina e in Africa con il programma BRAVO per la registrazione anagrafica dei bambini.

La visita è stata l'occasione per rinsaldare l'amicizia tra Sant'Egidio e i Paesi Baschi e gettare le basi per una collaborazione futura.