news

Una buona notizia in questo sabato di Pasqua! Un giudice ha bloccato le esecuzioni previste in Arkansans.

15 Aprile 2017 - STATI UNITI

Pena di Morte

Il provvedimento è temporaneo, continuiamo a far sentire la nostra voce. FIRMA L'APPELLO ONLINE

Condividi su

Il ricorso di una casa farmaceutica contro lo Stato dell'Arkansas ha spinto un giudice a bloccare sei delle sette esecuzioni programmate per la prossima settimana. Lo Stato non avrebbe dichiarato l’uso che intendeva fare delle sostanze al momento dell’acquisto. L’Arkansas non esegue pene capitali dal 2005, ma la scadenza della validità del midazolam, una delle tre sostanze usate, aveva spinto Hutchinson a dare una accelerazione alle esecuzioni. Insieme alle associzioni abolizioniste abbiamo lanciato appelli che hanno mosso le coscienze in tutto il mondo. Uno sdegno che ha coinvolto ancora una volta anche i produttori dei farmaci.

Ricordiamo che inizialmente erano otto gli uomini selezionati per l'esecuzione, in seguito un giudice aveva fermato l'esecuzione di uno di loro, Proprio ieri, prima che il ricorso fosse accolto, la pena era stata commutata anche a un settimo uomo per infermità mentale.