news

''Open Homes Rifugiati'': un nuovo modo per dare ospitalità gratuitamente a chi fugge dalla guerra.

7 Luglio 2017 - MILANO, ITALIA

milanoRifugiati

Il progetto nasce dalla collaborazione tra Airbnb, Comune di Milano, Comunità di Sant'Egidio e Refugees Welcome Italia

Condividi su

La piattaforma Airbnb per la prenotazione di stanze e alloggi, in collaborazione con il Comune di Milano, Comunità di Sant'Egidio e Refugees Welcome Italia, presenta a Milano il progetto "Open Homes Rifugiati"  che ha l'obiettivo di mettere in contatto le persone pronte a ospitare gratuitamente chi fugge dalla fame o dalla guerra con le associazioni del territorio che si occupano dei migranti. L'iniziativa fa parte di un programma internazionale che punta a fomire ospitalità a 100mila persone in tutto il mondo. 

«Apprezziamo particolarmente questo progetto perché ci permette di contribuire a costruire l'Europa dei ponti non dei muri - ha osservato Stefano Pasta della Comunità di Sant'Egidio.