news

Il ricordo di William Quijano, ucciso 8 anni fa in Salvador: una giovane vita per i piccoli e la pace

28 Settembre 2017 - SAN SALVADOR, EL SALVADOR

SalvadorScuola della PaceWilliam Quijano

Condividi su

Oggi ricorre l'8° anniversario della morte di William Quijano, giovane della Comunità di Sant'Egidio di El Salvador, ucciso nel 2009 per il suo impegno con i bambini nella Scuola della Pace di un quartiere difficile della periferia di San Salvador. Aveva 21 anni.

Tutta la Comunità di Sant'Egidio si unisce ai fratelli del Salvador nel ricordare questo giovane martire ucciso da una "mara", una delle gang violente organizzate che assoldano i giovani poveri nelle periferie del Centro America.

William, Samy per gli amici, nasce in una famiglia povera che, quando da adolescente perde il padre, si trasferisce ad Apopa, a una ventina di chilometri dalla capitale, uno dei sobborghi più violenti dell'America Centrale. È un ragazzo normale, ama giocare a calcio e va bene a scuola; si iscrive alla facoltà di legge, ma poi lascia gli studi per mantenere la famiglia lavorando come educatore sportivo per il Comune. A 16 anni aveva conosciuto la Comunità di Sant'Egidio. Insieme agli amici organizza la Scuola della Pace per i bambini del quartiere, un luogo pacificato dove giocare, studiare ed educare alla pace. ....Continua a leggere

A lui è dedicato il libro "Alla Scuola della Pace"

 

Approfondimenti:

- William Quijano: Nel paese degli scontri un giovane coltiva l’arte dell’incontro (F. De Palma su "Popoli e Missione", 9/9/2016)

- William Quijano. Il ragazzo che sfida le gang con l'amicizia (S. Pasta su "Credere", 19/5/2015)

- William Quijano: alcune immagini

- Il libro alla Scuola della Pace