news

I VIDEO della marcia in memoria della deportazione degli ebrei di Roma del 16 ottobre 1943

15 Ottobre 2017 - ROMA, ITALIA

ShoahEbraismoRazzismoAndrea Riccardi16ottobre1943

Andrea Riccardi: "Il ricordo della Shoah come una bussola verso il futuro"

Condividi su

''La memoria della Shoah, attraverso la dolorosa vicenda del 16 ottobre, resta decisiva per dare il senso verace della vita, della storia e della responsabilità, come una bussola verso il futuro''. Così Andrea Riccardi ha spiegato il senso della marcia intitolata "Non c'è futuro senza memoria", organizzata ogni anno dalla Comunità di Sant'Egidio e la Comunità Ebraica di Roma per ricordare quel terribile 16 ottobre 1943, quando oltre 1.000 ebrei romani furono presi e condotti verso la morte nel campo di concentramento di Auschwitz. Solo un esiguo numero, 16 persone, tra cui una sola donna, tornarono alle loro case.

Anche quest'anno migliaia di romani e nuovi europei hanno marciato per le vie di Trastevere fino all'antico ghetto ebraico, un corteo aperto dai bambini con il loro messaggio: "La pace è il futuro". Un futuro che inizia dalla memoria della Shoah, perché questi fatti non si ripetano più.

Vai alla photogallery >>

Il ricordo di Marisa, testimone della razzia del 16 ottobre 1943 >>

I VIDEO DELLA MARCIA