news

Prosegue l'impegno per la pace in Sud Sudan

8 Gennaio 2018 - ROMA, ITALIA

PaceBRAVOsud sudan

Nei primi giorni dell'anno la visita della ministra del Welfare che ha partecipato alla manifestazione "Pace in tutte le Terre"

Condividi su

Awut Deng visita la Comunità di Sant'Egidio: nella foto insieme a Mauro Garofalo e Paolo ImpagliazzoL'impegno di Sant'Egidio per la pace e la stabilizzazione del Sud Sudan ha caratterizzato l'inizio di questo 2018, con la visita a Roma della signora Awut Deng, Ministro del Welfare del più giovane stato africano, che ha partecipato alla marcia "Pace in tutte le terre" promossa dalla Comunità il 1° gennaio. 

Dal 2013 il Sud Sudan è in preda a una crisi politica ed economica che ha provocato grandi sofferenze alla popolazione, una situazione che è stata al centro degli incontri tenuti a Sant'Egidio.

Il ministro ha anche incontrato i responsabili del programma BRAVO per la registrazione anagrafica dei bambini, esprimendo grande interesse per il metodo adottato dal programma per l'iscrizione ai registri anagrafici nelle zone rurali (in Sud Sudan la maggior parte delle nascite avviene in casa) e le registrazioni tardive, proprio ora che il Sud Sudan si appresta a scrivere la legge sulla registrazione allo stato civile, in modo da garantire identità e diritti a tutti i bambini del paese.