news

Il vescovo Asti Bakallbashi della Chiesa Ortodossa di Albania alla Casa Famiglia "Sant'Egidio" di Tirana

22 Febbraio 2018 - TIRANA, ALBANIA

Albania

Condividi su

Sabato 17 febbraio è stata una giornata speciale per la casa famiglia “Sant’Egidio” di Tirana. A pochi giorni dal cinquantesimo anniversario della Comunità, gli amici della “casa rossa” hanno ricevuto la visita del vescovo Asti Bakallbashi della Chiesa Ortodossa di Albania, vicario dell’Arcivescovo Anastasios. È stato un momento di gioia per gli ospiti della casa, alcuni dei quali sono ortodossi. Il vescovo è rimasto molto colpito dall’ambiente familiare ed accogliente. Ha detto: “Questa è una vera casa ed una vera famiglia”. Ha ascoltato con interesse le storie degli ospiti e di come siano passati dalla vita difficile e dura dell’ospedale psichiatrico a quella gioiosa e serena della casa famiglia. “In questa trasformazione c’è una vera e propria risurrezione – ha concluso il vescovo – Ciò che può sembrare impossibile agli uomini, come cambiare la vita di questi malati, diventa possibile a chi ha fede e cammina con il Signore. Nella casa famiglia di Sant’Egidio si può contemplare l’ ‘icona di Cristo’ come è descritta nel capitolo 25 del vangelo di Matteo in cui Gesù si identifica coi più poveri”.