news

L’amore ha un potere che trasforma. Ricordando Martin Luther King

4 Aprile 2018

Stati UnitiMartin Luther King

"C'è qualcosa nell'amore che costruisce ed è creativo. C’è qualcosa nell’odio che fa lacrimare ed è distruttivo"

Condividi su

Nel pomeriggio del 4 aprile di cinquant'anni fa a Memphis, un colpo di fucile di spense la vita del trentanovenne reverendo battista Martin Luther King Jr. Ma non il suo sogno di amore e di giustizia per tutti gli uomini che ancora oggi si nutre delle sue parole.

“Ora c’è un ultimo motivo per cui Gesù disse “Amate i vostri nemici”. Ed è questo: l’amore ha in sé un potere redentivo. E cioè un potere che eventualmente trasforma gli individui. Per questo Gesù disse “Amate i vostri nemici”. Perché se odiate i vostri nemici, non avete alcun modo per redimere e trasformare i vostri nemici. Ma se amate i vostri nemici, scoprirete che in ogni radice d’amore c’è il potere della redenzione. Dovete solo amare la gente e amarla anche quando vi maltrattano. C’è un vicino e costui vi sta facendo qualcosa di sbagliato o di simile. Continuate a considerarlo solo una persona amica. Continuate ad amarla. Non fate nulla per metterla in imbarazzo. Continuate ad amarla e non potrà continuare a farlo più a lungo. Oh, questi possono reagire in molti modi all’inizio. Reagiscono con amarezza perché sono pazzi a causa del vostro amore per loro. Essi reagiscono con sentimenti di colpevolezza, e qualche volta vi odiano un po’ di più in quel periodo transitorio, ma voi continuate ad amarli. E col potere del vostro amore si trasformeranno sotto il peso. Questo è amore, vedete. E’ redentivo e per questo Gesù disse: amate. C'è qualcosa nell'amore che costruisce ed è creativo. C’è qualcosa nell’odio che fa lacrimare ed è distruttivo. Perciò amate i vostri nemici."

Martin Luther King jr., Sermone nella Chiesa di Montgomery AL, 17 novembre 1957.