news

Una preghiera geografica per la pace: la lista dei luoghi colpiti da guerra e violenza

18 Giugno 2018 - ROMA, ITALIA

PreghieraPace

Condividi su

Lunedì 18 giugno - Santa Maria in Trastevere, ore 20:30 - Sant’Egidio, come ogni mese, dedica il terzo lunedì del mese alla preghiera per la pace. Nel corso della preghiera verranno ricordate le numerose situazioni di guerra nel mondo e per ciascuna viene accesa una luce di pace.

In particolare:

- Per la pace in Afghanistan
- Per il dialogo e la fine della violenza in Burundi
- Per la pace e una completa riconciliazione in Colombia
- Per la fine della violenza diffusa in America Centrale
- Per la pace e il dialogo nella Repubblica Democratica del Congo
- Per una soluzione alla crisi con la Corea del Nord
- Per la riconciliazione fra l’Etiopia e l’Eritrea
- Per la pace e la fine di ogni violenza in Iraq
- Per la pace e la fine di ogni violenza in Libia
- Per la pace nel nord del Mali
- Per la fine della violenza causata dal narcotraffico in Messico
- Per la pace nella regione di Mindanao, nelle Filippine
- Per la fine della violenza in Myanmar
- Per la pace e la fine del terrorismo in Nigeria
- Per la fine del terrorismo in Pakistan
- Per la pace nella Repubblica Centroafricana
- Per la regione della Casamance, in Senegal
- Per la pace e la fine di ogni violenza in Siria
- Per la pace in Somalia
- Per la fine di ogni violenza in Sud Sudan
- Per la pace in Ucraina
- Per la fine della violenza e delle tensioni in Venezuela
- Per la pace in Yemen
- Per la pace e la fine di ogni violenza in Terra Santa
- Per la liberazione di tutti coloro che sono stati rapiti in Medio Oriente e in tutto il mondo
- Per tutti i paesi segnati dall’odio e dai conflitti