news

Il programma "Bravo!" prende sul serio la vita degli anziani in Africa

3 Ottobre 2018 - NAMPULA, MOZAMBICO

BRAVOAnziani

la dignità di un anziano è anche un certificato di nascita ottenuto in tarda età

Condividi su

Il Programma BRAVO! della Comunità di Sant'Egidio, che si impegna per garantire il certificato di nascita ai bambini africani, ha appena “dato vita” a più di 77 anziani che non erano mai esistiti, almeno davanti alla legge, iniziando così una campagna di registrazione anche per gli anziani del distretto di Nampula in Mozambico.

Molti di loro, infatti, non hanno l'atto di nascita e per questo non possono ottenere né la pensione né altri sussidi ai quali avrebbero diritto per la loro età.

Grazie al lavoro degli attivisti di BRAVO! in pochi giorni già 77 anziani hanno ricevuto, finalmente, il loro atto di nascita, e con esso l'accesso ai diritti di cittadini. Si tratta di una conquista rilevante anche al ivello culturale per ribadire la dignità delle persone anziane e il valore della loro vita, in un momento in cui vengono messi in discussione. Infatti, in Africa, da alcuni anni, la cultura che vedeva gli anziani come depositari e custodi della tradizione ha ceduto il passo al sospetto e alla diffidenza, fino all'accusa di stregoneria, sfociata anche in violenze e linciaggi. 

Per questo, è stato toccante vedere la gioia degli anziani che ricevevano il certificato di nascita. Una di loro, Elisa, ha detto: "Pensavo che sarei morta senza avere un certificato di nascita, invece oggi ho il mio documento. Vi ringrazio tanto, perché prendete sul serio la nostra vita".

La registrazione degli anziani è appena iniziata e continuerà nei prossimi giorni nei villaggi del distretto di Nampula.

Sostieni il programma BRAVO!

Dona online


 



Il programma
Il programma
Il programma