news

Marcia della memoria a Firenze, perchè nasca un nuovo umanesimo

7 Novembre 2018 - FIRENZE, ITALIA

Shoah

Condividi su

Il 6 novembre 1943 è un giorno molto triste per Firenze. Esattamente 75 anni fa vennero arrestati oltre 300 ebrei fiorentini dal comando nazista. Catturati, vennero poi deportati il 9 novembre ad  Auschwitz, ne tornarono solo 15. La Comunità di Sant'Egidio, come ogni anno, ricorda il terribile evento con una marcia della memoria che ha visto la partecipazione di molte persone dietro lo striscione con lo slogan "Non c`è futuro senza memoria". Il corteo è partito da via del Corso e dopo aver percorso le vie del centro si è concluso alla sinagoga di via Farini. Qui i partecipanti al corteo sono accolti dai responsabili della Comunità Ebraica per una cerimonia nel piazzale, durante la quale è stato proiettato il videomessaggio di Dana Szeflan Bell, sopravvissuta alla Shoah.