news

Razzismo: i bambini delle periferie commentano in una mostra le leggi razziali del 1938

7 Novembre 2018 - ROMA, ITALIA

RazzismoEbraismo

Condividi su

Giovedì 8 novembre, alle 17,30 Ruth Dureghello, presidente della Comunità ebraica di Roma, e Marco Impagliazzo, presidente della Comunità di Sant’Egidio, inaugureranno la mostra “Prendi la tua cartella e vattene da scuola. Le leggi razziali del 1938 commentate dai bambini della periferia di Roma”.

L'evento è disponibile sulla nostra pagina Facebook.

La mostra multimediale, che sarà esposta al Museo di Roma in Trastevere, a piazza S. Egidio 1/B, dal 9 al 25 novembre 2018, è promossa dalla Comunità di Sant’Egidio in collaborazione con l’Assessorato alla crescita culturale di Roma Capitale. Con questa esposizione si intende far memoria delle leggi razziali del 1938 e proporre una riflessione sui fenomeni ancora attuali di esclusione, razzismo e antisemitismo, e sulla necessità di una scuola e di una cultura inclusive.

Protagonisti di questo lavoro sono i bambini delle periferie di Roma, che frequentano le “Scuole della Pace” della Comunità di Sant’Egidio. Nei mesi scorsi hanno approfondito questa pagina drammatica della storia italiana producendo disegni e testi che formano il contenuto principale della mostra. A questo materiale, si affiancano documenti e immagini dell’epoca: pagelle, quaderni, giornali. 

La mostra, concepita per essere fruita in modo particolare da un pubblico giovane, guida il visitatore attraverso tre percorsi – esclusione, resistenza culturale, inclusione –, favorendo così un coinvolgimento emotivo, oltre che la conoscenza dei fatti. Lo stesso percorso conoscitivo ed emotivo che è stato proposto ai bambini come metodo di lavoro.

La mostra sarà esposta dal 9 al 25 novembre al Museo di Roma in Trastevere.