news

Per chi viene dai paesi dell'Oriente cristiano, si festeggia la Pasqua ortodossa con la preghiera e il "pranzo dell'Amicizia", alla mensa di Via Dandolo

28 Aprile 2019

PasquaEcumenismo

Condividi su

Una preghiera per la Pasqua Ortodossa, prima del "pranzo dell'Amicizia", per i tanti - soprattutto donne, ma non solo -  lontani da casa, nel giorno in cui nell'Oriente cristiano si celebr ala Resurrezione. Molte donne commosse hanno pregato, cantato e acceso le candele.

Hanno partecipato più di 300 persone prevenienti dall'Italia, dall'Ucraina, Georgia, Bulgaria, Romania, Russia, Filippine, Egitto. A seguire un pranzo di festa e alla fine Armando, romano di 94 anni, ha aperto un uovo di Pasqua gigante. Giovani, nuovi europei e rom hanno aiutato a preparare il pranzo e a servire gli anziani.