news

Il primo co-housing di anziane a Padova: abitare insieme per sentirsi in famiglia

7 Agosto 2019 - PADOVA, ITALIA

co-housingAnziani

Condividi su

Tre anziane hanno deciso di abitare insieme, per non vivere in appartamenti troppo grandi da gestire da sole, per avere una casa senza barriere architettoniche e per invecchiare non in solitudine, ma in compagnia. È la prima esperienza di coabitazione (co-housing) per anziani a Padova, nel quartiere dell'Arcella, facilitata dalla Comunità di Sant'Egidio, sulla base di quelle realizzate in altre città italiane.

Come raccontato dal servizio di Rete Veneta News, Emilia e Ofelia sono molto contente di coabitare. Insieme a loro vive una terza amica più riservata. Non solo dividono le spese dell'affitto e possono permettersi anche di pagare una donna per le pulizie, ma possono anche sentirsi in famiglia, ospitando pranzi della domenica con gli amici della Comunità che sentono come "nipoti".

L'auspicio è che l'esperienza sia replicata per trasformare una situazione di bisogno, come la necessità di dividere le spese, in un'opportunità per fare nuove esperienze di amicizia, anche nella vecchiaia, con il sostegno di una comunità che lo rende possibile.