news

Al lavoro insieme per rendere più vivibile lo slum di Katwe, a Kampala, in Uganda

25 Ottobre 2019 - KAMPALA, UGANDA

Ugandabambini
AfricaScuola della Paceecologia

Condividi su

“Non possiamo accettare che uno slum della nostra città sia così dimenticato e invivibile”. Così hanno pensato i membri della Comunità di Sant'Egidio di Kampala (Uganda), che domenica 20 ottobre hanno chiamato a raccolta tanti amici, promuovendo una giornata di amicizia e di pulizie dello slum di Katwe, dove vivono numerose famiglie, immigrate dalla regione più povera dell’Uganda.
A Katwe centinaia di bambini vivono in estrema povertà e alcuni di loro sono stati incontrati dalla Comunità, nelle strade di Kampala, mentre chiedevano l'elemosina. Per questo Sant'Egidio organizza regolarmente a Katwe feste e merende con i bambini e molti di loro partecipano alla Scuola della Pace che si trova in un quartiere vicino.  Ogni settimana la Comunità si riunisce per la preghiera e la presenza dei bambini è molto numerosa soprattutto quando si prega per la pace per i tanti paesi in guerra .
In tanti, insieme agli abitanti di Katwe, hanno ripulito le strade, iniziato un sistema di raccolta dei rifiuti e creato spazi sicuri per i giochi dei bambini,  affinché la bellezza del paesaggio ugandese potesse essere goduta anche dagli abitanti di questa area.
Siamo preoccupati dell’inquinamento che minaccia la nostra terra e ci rendiamo conto che i luoghi dove vivono i poveri sono i primi a essere colpiti.” Così dicono gli amici di Sant'Egidio a Kampala. “Sono molte le sfide. Ne abbiamo iniziato ad affrontare alcune come le vaccinazioni dei bambini e la fornitura di prodotti per l’igiene”.
La Uganda Youth TV e la Bukedde TV sono venute, incuriosite dall’evento, e hanno intervistato molti partecipanti.
Un rappresentante delle famiglie ha ringraziato Sant’Egidio dicendo “ Vi ringrazio per il vostro lavoro e la vostra vicinanza. Non siete come altri che vengono una volta. fanno le foto e poi non si vedono più. Voi siete come una famiglia che torna sempre”
Anche un delegato della municipalità di Kampala ha partecipato alla giornata e ha ringraziato per l’iniziativa di solidarietà e di impegno concreto di tanti giovani di Sant’Egidio per i diritti dei bambini.



Al lavoro insieme per rendere più vivibile lo slum di Katwe, a Kampala, in Uganda
Al lavoro insieme per rendere più vivibile lo slum di Katwe, a Kampala, in Uganda
Al lavoro insieme per rendere più vivibile lo slum di Katwe, a Kampala, in Uganda
Al lavoro insieme per rendere più vivibile lo slum di Katwe, a Kampala, in Uganda
Al lavoro insieme per rendere più vivibile lo slum di Katwe, a Kampala, in Uganda