appuntamento

A Mestre "Una città per gli anziani è una città per tutti". Il 28 ottobre riflessioni e proposte sui servizi territoriali per gli anziani

28 Ottobre 2019 - VENEZIA, ITALIA

Anziani
co-housingViva gli anziani

Il convegno è presso l’Istituto di Cultura Laurentianum di Mestre, dalle 14.30 alle 18:00

Condividi su

Una città per gli anziani è una città per tutti. Riflessioni e proposte sui servizi territoriali per gli anziani è il convegno organizzato dalla Comunità di Sant'Egidio lunedì 28 ottobre dalle 14:30 alle 18:00 presso l’Istituto di Cultura Laurentianum, in Piazza Ferretto 121.

La morte di due anziani soli, avvenuta nei giorni scorsi, in una casa in centro a Padova ha suscitato un dibattito su un tema decisivo per il presente e il futuro delle nostre città: la condizione di isolamento e solitudine che colpisce troppe persone e soprattutto gli anziani. Gli anziani aumentano ovunque: già oggi sono più di 600 milioni di persone in tutto il mondo e il loro numero è destinato a crescere. Manca, però, una cultura in grado di offrire a chi è avanti negli anni il dovuto rispetto e la necessaria solidarietà. Anzi, tanti sono gli anziani che vivono nascosti, trascurati, dimenticati.

Che fare per gli anziani soli?

La risposta è prima di tutto culturale e sociale: ritessere la rete di relazioni che unisce le persone e le protegge, dando a tutti, giovani e adulti compresi, una prospettiva di accompagnamento e quindi di un futuro bello e protetto.

Come favorire con i servizi sul territorio una maggiore vicinanza agli anziani soli?

La Comunità di Sant’Egidio negli ultimi anni ha promosso in alcune città italiane il Programma Viva gli Anziani

che mette in atto azioni speciali di “monitoraggio attivo” a favore di anziani ultrasettantacinquenni a rischio emarginazione. Visite a domicilio, contatti telefonici, costituzione o ricostituzione di reti formali o informali attorno alle persone più sole sono i principali punti di forza di questi programmi. Un’altra possibile risposta è quella del co-housing. Se ne sente sempre più parlare: consiste nell’organizzare una convivenza tra anziani, senza ricorrere all’istituzionalizzazione. Offre una serie di vantaggi: si rimane nel proprio ambiente sociale, si abbattono le spese di gestione della casa e degli aiuti domestici, e allo stesso tempo si sconfigge il grande nemico, la solitudine.

Il programma del convegno

Una città per gli anziani è una città per tutti
Riflessioni e proposte suiservizi territoriali per gli anziani

Lunedì 28 ottobre 2019, 14:30-18:00
Istituto di Cultura Laurentianum, in Piazza Ferretto 12

ore 14.30 – 15.30. L’assistenza territoriale socio-sanitaria in Veneto

· Lo sguardo dall’ospedale – Alessandra Coin, Clinica Geriatrica, Azienda Ospedaliera Padova

· Lo sguardo dal territorio – Michele Franceschet, Servizio Anziani, Comune di Venezia/Mestre

· Lo sguardo del Care Giver – Monica Marchi, Auser Regione Veneto

ore 15.30 – 15.50. La proposta del Programma Viva gli Anziani

· Valter Fornara, programma Viva gli Anziani, - Comunità di Sant’Egidio

ore 15.50 – 16.10 Lo studio di impatto del Programma “Viva gli Anziani!”

· Giuseppe Liotta, Dip.to di Biomedicina e Prevenzione, università degli Studi di Roma “Tor Vergata”

ore 16.10 – 16.30. Discussione

ore 16.30 – 17.10. L’assistenza residenziale: esperienze di Co-housing

· Laura Schiavon – Comunità di Sant’Egidio, Padova

· Michele Franceschet – Servizio Anziani, Comune di Venezia/Mestre

ore 17.10 – 17.30 Discussione

ore 17.30 – 17.45 Conclusione dei lavori