news

Il presidente della Chiesa Evangelica Tedesca in visita alla mensa di Sant'Egidio a Monaco

7 Luglio 2020 - MONACO, GERMANIA

EcumenismoMensacoronavirusCovid-19

Condividi su

Il presidente del Consiglio della Chiesa Evangelica In Germania, Heinrich Bedford-Strohm, ha visitato la mensa della Comunità di Sant’Egidio a Monaco, incontrando i numerosi poveri che la frequentano.

Il numero dei pasti distribuiti è molto aumentato in questi mesi a causa della crisi. Attualmente per le precauzioni imposte dalla pandemia del Covid 19 non è possibile fermarsi a mangiare, ma i pasti vengono consegnati e poi consumati all’esterno, ma c’è l‘opportunità di fermarsi a parlare in un clima di rispetto e amicizia.

Le persone in questo periodo, in cui si soffre maggiormente per la solitudine, sentono il bisogno di incontrare qualcuno con cui confidarsi e anche il vescovo si è intrattenuto volentieri con molti di loro, ascoltandone le storie.

Bedford-Strohm si è detto colpito dalla capacità della Comunità di rispondere ai bisogni dei poveri anche nel tempo della crisi e ha affermato che “dobbiamo annunciare di più il significato dei poveri per noi cristiani e porli al centro delle nostre Chiese”. In particolare il vescovo ha ricordato la situazione dei profughi negli affollati campi a Lesbo e di tutti quelli che attraversano il Mediterraneo.

Da molti anni la Comunità di Sant’Egidio in Germania collabora con la Chiesa Evangelica, anche con la partecipazione agli incontri di preghiera per la pace nello spirito di Assisi. Ricordiamo la partecipazione di Bedford-Strohm all’ultimo incontro a Madrid (i suoi interventi).


 



Il presidente della Chiesa Evangelica Tedesca in visita alla mensa di Sant'Egidio a Monaco
Il presidente della Chiesa Evangelica Tedesca in visita alla mensa di Sant'Egidio a Monaco
Il presidente della Chiesa Evangelica Tedesca in visita alla mensa di Sant'Egidio a Monaco