news

Una preghiera speciale per il Libano, rispondendo all'invito di papa Francesco

2 Settembre 2020 - ROMA, ITALIA

PreghieraPapa FrancescoLibano
Bergoglio

Condividi su

Oggi, all'udienza generale dal cortile di San Damaso, papa Francesco ha rivolto un invito a tutti i cristiani a dedicare un tempo alla preghiera e al digiuno per il Libano: "Desidero invitare - ha detto il papa - tutti a vivere una giornata universale di preghiera e digiuno per il Libano, venerdì prossimo, 4 settembre. Io ho l’intenzione di inviare un mio rappresentante quel giorno in Libano per accompagnare la popolazione. In tal giorno andrà il Segretario di Stato a nome mio. E lui andrà, per esprimere la mia vicinanza e solidarietà.

Offriamo la nostra preghiera per tutto il Libano e per Beirut. Siamo vicini anche con l’impegno concreto della carità, come in altre occasioni simili. Invito anche i fratelli e le sorelle di altre confessioni e tradizioni religiose ad associarsi a questa iniziativa nelle modalità che riterranno più opportune, ma tutti insieme".

La Comunità di Sant'Egidio, rispondendo a questo invito espresso oggi da papa Francesco, propone una speciale preghiera per il Libano

Venerdì 4 settembre alle ore 20

nella basilica di Santa Maria in Trastevere

 presieduta dal card. Mario Zenari, nunzio apostolico in Siria

 



Una preghiera speciale per il Libano, rispondendo all'invito di papa Francesco
Una preghiera speciale per il Libano, rispondendo all'invito di papa Francesco
Una preghiera speciale per il Libano, rispondendo all'invito di papa Francesco
Una preghiera speciale per il Libano, rispondendo all'invito di papa Francesco