news

La morte di Willy, frutto di una cultura dell'odio e della violenza da contrastare. Sant'Egidio esprime vicinanza alla famiglia Monteiro Duarte

7 Settembre 2020

violenza

Condividi su

La Comunità di Sant’Egidio esprime il suo dolore e tutta la sua vicinanza alla famiglia Monteiro Duarte per la tragica e inaccettabile morte del loro Willy. Il suo omicidio è frutto di una cultura dell’odio e della violenza che sta attraversando le nostre città, da Nord a Sud, e che va contrastata con una forza di segno opposto, fatta di cultura dell’incontro e della conoscenza dell’altro, che pure esiste nel nostro paese e che abbiamo sperimentato nel corso degli anni.
Willy, di origine capoverdiana, era un giovane che aveva sete di futuro. Come lui tanti altri giovani, italiani e nuovi italiani, che vanno sostenuti nella loro ricerca di studio, lavoro, integrazione. La sua memoria invita tutti, con urgenza, a costruire rapporti basati sulla non violenza e il rispetto degli altri.