news

Un messaggio di dolore e un appello all'amore. Il ricordo di William Quijano, giovane del Salvador ucciso nel 2009 dalle maras

29 Settembre 2020

William Quijano

Condividi su

William Quijano, giovane di Sant’Egidio, fu ucciso il 28 settembre 2009 dalle maras, le gang violente di El Salvador. Credeva nella Scuola della Pace per i bambini, come alternativa alla scuola della violenza. La Comunità ricorda William nella preghiera nel giorno della sua morte.

Nel suo paese, El Salvador, molti giovani seguono l’esempio di William Quijano e lo ricordano con incontri e preghiere, nella ricorrenza del 28 settembre. In collegamento web hanno seguito la testimonianza di Francisco Guevara, suo amico.

A Roma, nella Basilica di Santa Maria in Trastevere, Andrea Riccardi ha ricordato come William sognasse un’altra vita per i giovani e i bambini del Centroamerica, dominato dalla violenza mafiosa.“Il suo sangue è un messaggio di dolore e un appello all’amore”, ha detto, per indicare come una storia piccola, che si rischia di dimenticare, ha il significato di una vita non vissuta invano, perché dedicata al Vangelo e ai poveri.

Leggi la storia di William, giovane di San Salvador »

 

William Quijano, Romero e il Salvador: insegnare a sognare nel Centroamerica colpito dalla violenza (VIDEO) »

 



Un messaggio di dolore e un appello all'amore. Il ricordo di William Quijano, giovane del Salvador ucciso nel 2009 dalle maras
Un messaggio di dolore e un appello all'amore. Il ricordo di William Quijano, giovane del Salvador ucciso nel 2009 dalle maras