news

Solidarietà di Sant'Egidio alla famiglia di Youns El Boussattaoui, ucciso a Voghera

26 Luglio 2021

Razzismoviolenza

Condividi su

Una delegazione della Comunità di Sant'Egidio di Milano si è recata a Voghera, per esprimere la sua solidarietà alla famiglia di Youns El Boussetaoui, di origini marocchine, ucciso martedì scorso con un colpo di arma da fuoco e ribadire l'importanza di dire no all’indifferenza e contrastare le tesi di chi cerca appigli per sminuire la gravità di un atto che ha fermato la vita di un uomo.

In piazza Meardi, dove è avvenuto l’omicidio di Youns, la delegazione ha incontrato i genitori, la sorella e il fratello, a cui ha testimoniato la vicinanza per il dolore della perdita del figlio e del fratello. La morte di Youns non riguarda solo la sua famiglia o solo gli immigrati, o chi ha problemi psichici e vive in strada. Riguarda tutti noi: dice come vogliamo essere, quale società vogliamo contribuire a costruire.

 



Solidarietà di Sant'Egidio alla famiglia di Youns El Boussattaoui, ucciso a Voghera
Solidarietà di Sant'Egidio alla famiglia di Youns El Boussattaoui, ucciso a Voghera
Solidarietà di Sant'Egidio alla famiglia di Youns El Boussattaoui, ucciso a Voghera