news

"Tutti": il nome del nuovo centro di Sant'Egidio inaugurato ad Anversa è un programma di inclusione e solidarietà

22 Settembre 2021 - ANVERSA, BELGIO

Sant'Egidio
BelgioSolidarietà

Condividi su

È stato inaugurato “Tutti”, un nuovo centro di incontro socio-culturale della Comunità di Sant’Egidio a Merksem, nella città belga di Anversa. Lo spazio, nella chiesa di San Bartolomeo, sarà una porta aperta per le persone vulnerabili e per chiunque vorrà lavorare per rafforzare il tessuto sociale. In concreto saranno offerte attività diurne all’insegna della solidarietà, a partire dai corsi di lingua per i nuovi arrivati. La “Sala Bart”, ristrutturata, potrà ospitare anche spettacoli e feste.

All’inaugurazione del 18 settembre hanno preso la parola Koen Geens, ex ministro della Giustizia; Emmanuel Ikeobi, vicario episcopale di Anversa; Hilde Kieboom, vicepresidente di Sant’Egidio; Tom Meeuws, Assessore agli Affari Sociali, Città di Anversa. Alla festa di apertura si è esibito il cantante e attore Hans Van Cauwenberghe.

“Tutti” fa riferimento alla “Fratelli tutti”, l’enciclica di papa Francesco sulla fraternità e l’amicizia sociale. Il progetto della Comunità è realizzato in collaborazione con il Comune di Anversa, la parrocchia e altre organizzazioni di quartiere. L’iniziativa segue il successo di altri luoghi di incontro e solidarietà aperti dalla Comunità ad Anversa: il bar “Amici, Coffe & Books” nella Kammenstraat e l’iniziativa socio-ecologica Laudato Si’ a Linkeroever. In 25 anni di attività nella città, Sant’Egidio ha coinvolto nelle sue attività bambini, giovani, nuovi arrivati, anziani e persone con disabilità. “Tutti”, come si dice in italiano e ora anche in Belgio.