news

Nella Giornata Mondiale dei Poveri Sant'Egidio a Budapest accompagna gli amici rifugiati in visita al Museo Nazionale

16 Novembre 2022 - BUDAPEST, UNGHERIA

PovertàSolidarietàRifugiatiGiornata mondiale dei poveri

Condividi su

Il 12 novembre, un bel sabato pomeriggio autunnale, la Comunità ungherese ha organizzato, in occasione della Giornata Mondiale del Povero, una visita al Museo Nazionale di Budapest per circa 30 amici rifugiati.

Ucraini da Kherson, Harkiv, Zaporizzsje, Kiev, Severodoneck; rom di madrelingua ungherese della Transcarpazia, una famiglia nigeriana hanno preso parte a questa visita: un'occasione per gustare la "normalità" della pace, a cui la guerra o la povertà li ha strappati.

Tra loro anche alcune famiglie rom della Transcarpazia: i capifamiglia lavoravano in Ungheria già prima della guerra, e con l’esplosione del conflitto hanno portato anche i familiari al sicuro, in Ungheria. La comunità ungherese assicura loro la casa e li sta aiutando sia per trovare lavoro che per l'inserimento a scuola dei bambini che a causa del trasferimento dal loro paese sono molto in difficoltà con gli studi e hanno bisogno di sostgno e accompagnamento per superare la distanza dai loro coetanei.

 



Nella Giornata Mondiale dei Poveri Sant'Egidio a Budapest accompagna gli amici rifugiati in visita al Museo Nazionale
Nella Giornata Mondiale dei Poveri Sant'Egidio a Budapest accompagna gli amici rifugiati in visita al Museo Nazionale
Nella Giornata Mondiale dei Poveri Sant'Egidio a Budapest accompagna gli amici rifugiati in visita al Museo Nazionale
Nella Giornata Mondiale dei Poveri Sant'Egidio a Budapest accompagna gli amici rifugiati in visita al Museo Nazionale