«Dream», la cura dei malati di Aids da sogno a realtà.

6 Settembre 2019

Papa Francesco
MozambicoDream

Stamattina Francesco visiterà il centro di Zimpeto, uno dei 48 ospedali tutti gestiti dalla Comunità di Sant'Egidio che ha lanciato il programma

Condividi su


Si scrive «Dream», ma il sogno è diventato ormai una splendida realtà. E anche il Papa oggi nell'ospedale di Zimpeto potrà toccarlo con mano. In Mozambico e in altri 10 Paesi africani il programma Dream (che è in realtà è un acronimo inglese che significa «liberazione dalle malattie tramite mezzi avanzati cd eccellenti») è sinonimo di cura all'Aids, forse la più efficace al mondo. In Mozambico, Malawi, Tanzania, Kenya, Repubblica di Guinea, Repubblica Centrafricana, Nigeria, Angola, Swaziland, Repubblica Democratica del Congo e Camerun, nei 48 centri di cura e nei 25 laboratori di biologia molecolare all'avanguardia, sia nelle città che nelle zone rurali, sono stati assistiti finora oltre 500mila malati e 130mila bambini nati sani da madri sieropositive.
Il centro di Zimpeto, dove Francesco giungerà questa mattina alle 8.45, è uno dei 48 ospedali, tutti gestiti dalla Comunità di 
Sant'Egidio che ha lanciato il programma. È situato nel distretto di Ka Mabukwana, nella periferia nord di Maputo, una delle aree più popolose e povere della città, con i suoi 337.000 abitanti (a Maputo si calcola che l'incidenza di Hiv sia attorno al 23% della popolazione adulta). Così sui 2.000 mq del campus ci sono quattro sezioni specializzate: una per il trattamento dell'Aids e la prevenzione della trasmissione dalla madre al nascituro, una per la diagnosi precoce delle neoplasie delle donne (cancro del collo dell'utero e del seno), una per la cura della tubercolosi (prima causa di morte tra le persone con Hiv, e una tra le prime cause di morte in genere in Mozambico) e una destinata ai pazienti malnutriti, in particolare ai bambini. Un laboratorio molecolare di tipo avanzato permette lo studio delle malattie. Inoltre il centro è dotato di attrezzature green che lo rendono praticamente autosufficente per l'approvvigionamento energetico. Ed è collegato via internet con i migliori centri di ricerca italiani ed europei per consulenze mediche gratuite da effettuare online.
Il Papa sarà accolto dalla coordinatrice nazionale del progetto Dream e da un malato che gli consegnerà un dono. Quindi visiterà in forma privata 20 malati e due reparti del Centro. In totale gli ammalati di Zimpeto sono 3.800 di cui 200 bambini. 500 piccoli sono nati sani da madre sieropositiva e 28 sono i dipendenti tra personale medico infermieristico e altri.


[ Mimmo Muolo ]