Radio inBlu

Nuove speranze per la pace in Sud Sudan, firmata a Roma un’intesa tra governo e le opposizioni del Ssoma

20 Gennaio 2020

Pacesud sudan

Intervista radiofonica a Paolo Impagliazzo

Condividi su


Il cammino di pace in Sud Sudan al centro della puntata di Atlante del 19 gennaio 2020 su Radio inBlu. Il 12 gennaio infatti, a Roma presso la Comunità di Sant’Egidio, il governo del Paese, martoriato da sei anni di guerra, e i leader del Ssoma, che riunisce i gruppi dell’opposizione che non hanno aderito all’accordo di Addis Abeba, hanno sigliato un’intesa che prevede la cessazione delle ostilità, la creazione di uno spazio politico e la possibilità per le organizzazioni umanitarie di portare aiuti alla popolazione, stremata dal lungo conflitto e dalle violente inondazioni del novembre scorso. Per capire contenuti e prospettive dell’accordo, chiamato “Dichiarazione di Roma per il processo di pace in Sud Sudan, Giorgia Bresciani intervista Paolo Impagliazzo, segretario generale della Comunità di Sant’Egidio

Ascolta l'audio dell'intervista


[ Giorgia Bresciani ]