news

Nella #giornatamondialedellibro 2018 abbiamo qualche proposta da fare

23 Aprile 2018

Libri

Condividi su

 

 

Una lettura non convenzionale, cui attingere per vivere nella complessità della globalizzazione, senza averne paura e senza essere spaesati. Con una bussola chiara: un Vangelo capace di creare speranza anche nelle situazioni più difficili e una grammatica della convivenza per ricucire tessuti sociali frammentati, nelle grandi solitudini contemporanee.

VAI ALLA SCHEDA LIBRO >>

 

La globalizzazione produce anche ingiustizie e disuguaglianza sociale. I fenomeni migratori hanno assunto ormai una dimensione globale e, in alcuni casi, epocale. Il XXI secolo, fino a oggi, è stato caratterizzato da conflitti che hanno accresciuto la povertà in diverse aree del mondo. Nelle opulente società dell’Occidente cresce il divario tra benestanti impauriti e poveri disperati. Per vincere le sfide di questa fase storica è determinante riconquistare la capacità di dialogo e la comprensione del valore dell’uomo. Su questo terreno si è costruito il felice incontro, sia personale che di pensiero, tra Zygmunt Bauman e Papa Francesco.

VAI ALLA SCHEDA LIBRO >>

 

Un libro per ascoltare la voce di migliaia di bambini del mondo globale.
Le loro domande, i desideri, le scoperte, la voglia di futuro.
Uno strumento per dare risposte e ricevere un messaggio. La cultura del dialogo e dell’incontro è necessaria: educare alla pace costituisce un grande investimento sul futuro, perché imparare a vivere insieme, in pace, sugli orizzonti del mondo è un processo lungo e impegnativo.

VAI ALLA SCHEDA LIBRO >>

 

Le mediazioni di pace svolte da Sant’Egidio dagli anni Ottanta a oggi sono l’oggetto di questo libro, scritto da persone che di tali vicende sono state protagoniste nelle speranze, nelle difficoltà, nei successi, nelle ansie. Sono esperienze di frontiera dall’indubbio spessore politico ma anche esperienze di cristiani nella storia più amara e disumana, quella delle guerre.

VAI ALLA SCHEDA LIBRO >>