news

Immigrazione, integrazione, lavoro: domani la consegna di 120 diplomi in Economia Domestica

10 Luglio 2018 - ROMA, ITALIA

ImmigrazioneIntegrazione

Il corso di formazione professionale è stato curato da docenti, immigrate di prima generazione e anziane italiane

Condividi su

Mercoledì 11 luglio, alle ore 16, nell’aula Benedetto XIII del complesso del San Gallicano (Via San Gallicano 25a), si concluderà il Corso di Formazione Professionale di Economia Domestica, frequentato quest’anno da 120 studenti, prevalentemente donne nigeriane. Alla consegna dei diplomi parteciperanno Daniela Pompei, responsabile della Comunità di Sant’Egidio per i servizi a immigrati, rifugiati e Rom, e Nicoletta Luppi, presidente e amministratore delegato di MSD Italia.

Inaugurato nel 2016, il corso di formazione di Economia domestica si inserisce nel progetto “Madri e Figli rifugiati: dall’accoglienza all’inclusione”, promosso da Sant’Egidio e reso possibile grazie ad un’erogazione liberale di Merck & Co per conto della sua consociata italiana MSD. L'iniziativa, che si basa sulla consapevolezza che occorre puntare sull'inclusione di chi giunge in Italia, risponde all’esigenza di creare percorsi di inserimento lavorativo e integrazione per donne vulnerabili, richiedenti asilo e rifugiati con un basso grado di scolarizzazione. Sono ormai oltre 200 in tutto, dal 2016, gli immigrati, quasi tutte donne, che dopo la frequenza del corso e l’apprendimento di una professione guardano con maggiore speranza al loro futuro in Italia.

Il modulo formativo prevede 78 ore di teoria e 42 di pratica. Il corso, interamente gratuito, è stato realizzato grazie alla docenza volontaria di donne migranti di prima generazione che hanno maturato una grande esperienza nel campo della collaborazione familiare e nell’assistenza ad anziani e bambini. Il tirocinio pratico, invece, si è svolto presso abitazioni di persone anziane italiane, amiche della Comunità di Sant’Egidio, in una stimolante sinergia tra diverse generazioni.