news

Come si ferma la guerra? Rispondono i bambini della Scuola della Pace di Spinaceto

25 Febbraio 2016

InfanziaScuola della PaceRomaPeriferie

Le grandi domande dell'oggi viste dalla prospettiva dei "piccoli" svelano la profondità di pensiero dei bambini

Condividi su

Chi ha detto che i picccoli non si pongono domande grandi? Non solo si fanno le domande sulla vita, la morte, la guerra, ma hanno anche le loro risposte, che dovrebbero far riflettere i "grandi".

Alla Scuola della Pace di Spinaceto, quartiere della periferia di Roma, alla domanda su come si fa a fermare la guerra sono emerse tante risposte che svelano come i problemi del mondo non siano estranei ai più giovani che cercano spiegazioni e offrono anche le loro soluzioni.

Molti hanno risposto: “prima di tutto bisogna pregare”. Dai più piccoli viene il sogno di costruire un mondo più giusto, dove nessun bambino soffra più a causa della guerra e della violenza e la chiara consapevolezza che tutti possono contribuire a realizzarlo. Come? Per esempio don il dialogo. “Signore aiutaci a far capire ai terroristi la pace”, Nicole (9 anni). Un dialogo che può cambiare anche i più violenti: “Fa che ci sia pace in tutto il mondo e che l’Isis diventi buono e decida di non uccidere più la gente”, Davide (8 anni); “Dio non ci ha detto di fare la guerra, ma ci ha detto di fare la pace e noi possiamo convincerli a non fare la guerra”, Sergio (10 anni); “Basta la guerra. Ci tocca fare la pace”, Cristian (7 anni).

E infine Silvia (10 anni) ha messo in rima i pensieri di tutti.

“A noi della scuola della pace
la guerra non piace,
vogliamo bene a tutte le persone
non importa la religione
Siamo tutti amici di Gesù
Impegnamoci, forza, su!
Dal più piccolo al più maturo
Il cambiamento sarà sicuro
Vogliamo urlare a tutta la terra
stop a questa guerra!

Roma, Spinaceto – la risposta dei bambini di fronte alla violenza della guerra e alla minaccia del terrorismo.
Roma, Spinaceto – la risposta dei bambini di fronte alla violenza della guerra e alla minaccia del terrorismo.