appuntamento

ECDESS 2016 - The First European Conference on Digital Ecosystems for Social Services

20 Maggio 2016 - ROMA, ITALIA

Palazzo del Campidoglio, Sala della Protomoteca ore 10:00

Condividi su

E' possibile crescere in tempo di crisi? Le tecnologie digitali e la gestione dei dati supportano risposte innovative alle nuove e crescenti esigenze sociali?
La conferenza "ECDESS 2016" vuole rispondere a queste domande. Nata su indicazione della Commissione Europea di studiare e implementare l'innovazione nell’area dei servizi sociali, "ECDESS 2016" presenterà i risultati di CROSS (Citizen Reinforcing Open Smart Synergies), il progetto cofinanziato dalla Commissione Europea, che ha impegnato negli scorsi quattro anni Roma, Torino, Machester e Siviglia nello sviluppo di Digital Social Innovation nell’area dei servizi sociali. In particolare, CROSS ha interessato diversi partner, tra cui la Comunità di Sant'Egidio, nella valutazione dell'impatto sociale ed economico degli scambi non-monetari - il volontariato in senso lato - e nell'individuazione di alcune aree di interesse: servizi agli anziani e ai diversamente abili, supporto a gruppi svantaggiati di adulti, contrasto all'abbandono scolastico e promozione culturale. 
Presso la Sala della
Protomoteca in Campidoglio, studiosi ed esperti del settore illustreranno come l’evoluzione delle tecnologie digitali permetta un monitoraggio in tempo reale dei dati, con effetti benefici notevoli nel campo dei servizi alla persona, costi inferiori e migliore qualità degli interventi.
Le nuove tecnologie dell’informazione e della comunicazione (ICT), infatti, consentono di studiare nuove soluzioni per il Welfare delle nostre città, per uscire da una visione “assistenziale” del sociale, utilizzare al meglio le risorse provenienti dal volontariato e valutare le opportunità offerte a imprese, start up, professionisti del nuovo “mercato”della società civile.

La conferenza "ECDESS 2016" sarà trasmessa in diretta streaming.

Maggiori informazioni e modalità di accredito per i giornalisti su www.crossproject.eu

Roma, 19 maggio 2016