news

Il presepe di Sant'Egidio: Gesù nasce e vanno a lui i poveri, i malati, chi non ha casa, i rom e uomini di ogni fede

15 Dicembre 2016

Pranzo di NataleNatale

Visita online il presepe della chiesa di Sant'Egidio

Condividi su

Giovani, anziani e stranieri, un uomo malato e un prigioniero che ricevono una visita, un artista disabile intento a dipingere, rappresentanti di confessioni e fedi diverse, nello spirito di Assisi: nel presepe della chiesa di Sant'Egidio ci sono proprio tutti. Rappresentano i volti e le storie di tanti amici poveri che abbiamo incontrato in quasi 50 anni di amicizia, di servizio e di preghiera. Tutti intorno a Maria e Giuseppe, perché il Signore nasce in mezzo ai poveri.