news

Al porto di Catania per dire #welcomerefugees ai minori non accompagnati

7 Agosto 2017 - CATANIA, ITALIA

ImmigrazioneCataniaNuovi Europei

Condividi su

"E' stato bello abbracciare, consolare, dare un sorriso! Abbiamo visto i loro piedi doloranti, le ciabattine colorate...." A Catania, quando arrivano le navi con i migranti, c'è qualcuno al porto al porto per accogliere i minori stranieri non accompagnati durante le operazioni di sbarco.

Accogliere sin dal primo momento in cui si tocca il suolo italiano con un abbraccio, un sorriso, un gioco o una carezza, diventa fondamentale per sciogliere le preoccupazioni dei giovani migranti appena arrivati. Ad accogliere ci sono anche tanti nuovi europei che oggi fanno parte della Comunità, che oggi possono dire “benvenuto” come è stato detto a loro. E’ bello vedere un sorriso nei volti di chi fino a poco prima ha sofferto tanto.  Si fa festa  festa al porto di Catania che diventa un volo di speranza verso il futuro. un ponte. Si balla, si canta, si ride e per noi è un onore potere dire a quei giovani: benvenuto: qui non soffrirai come nel passato, qui non ti verrà fatto del male. Si schiudono gli occhi, diventano meno stanchi , al porto di Catania si ricomincia a vivere. Catania, i suoi giovani non cedono al clima di paura di questi tempi. L’incontro è il battito d’ali del coraggio. L’incontro con i minori stranieri ha dato coraggio a tanti migranti appena arrivati e ai giovani siciliani che non hanno paura del diverso perché l’incontro dimostra che diverso non è.

VIDEO