news

Dopo l'incendio al campo rom di Scampia, si prega per la pace e la riconciliazione

4 Settembre 2017 - NAPOLI, ITALIA

NapoliRom e Sinti

Condividi su

Dopo il vasto incendio che ha distrutto alcune baracche del campo rom di Scampia e messo in serio pericolo  tutti i suoi abitanti, costretti ad una precipitosa fuga nella notte di domenica, la Comunità di Sant'Egidio ha voluto esprimere la sua solidarietà a tutti  con una preghiera  che ha riunito rom e  cittadini italiani del quartiere al centro dell’insediamento più colpito dal fuoco.

“E’ stato un miracolo che siamo tutti vivi – ha detto qualcuno ringraziando della visita – si sono bruciate le case, ma nessuno si è fatto male, rendiamo grazie a Dio, Dio è grande”.