news

Marcia in memoria della deportazione degli ebrei romani

14 Ottobre 2017 - ROMA, ITALIA

ShoahEbraismo16ottobre1943

Domenica 15 ottobre. Da Santa Maria in Trastevere al Portico d'Ottavia, anche in streaming sulla pagina Facebook della Comunità di Sant'Egidio. Inizio ore 18,45

Condividi su

Domenica 15 ottobre alle ore 18:45 da Piazza Santa Maria in Trastevere fino al quartiere ebraico migliaia di romani faranno memoria della deportazione degli ebrei della città avvenuta il 16 ottobre 1943, quando oltre 1.000 ebrei romani furono presi e condotti verso la morte nel campo di concentramento di Auschwitz. Solo un esiguo numero, 16 persone, tra cui una sola donna, tornarono alle loro case.

Ogni anno la Comunità di Sant'Egidio e la Comunità Ebraica di Roma ricordano insieme quel tragico giorno, con una marcia da Piazza Santa Maria in Trastevere a Largo 16 Ottobre 1943. Un "pellegrinaggio della memoria" perché tutti, soprattutto le giovani generazioni, non dimentichino la tragedia della deportazione avvenuta durante l'occupazione nazista.

Programma

La marcia inizia alle ore 18:45 da Piazza Santa Maria in Trastevere e si conclude a Largo 16 ottobre 1943, accanto alla sinagoga.

Intervengono:

Riccardo Di Segni, Rabbino Capo di Roma
Ruth Dureghello, Presidente della Comunità Ebraica di Roma
Pietro Grasso, Presidente del Senato della Repubblica
Virginia Raggi, Sindaco di Roma
Andrea Riccardi, Fondatore della Comunità di Sant’Egidio
Nicola Zingaretti,
Presidente della Regione Lazio
Ambrogio Spreafico, Presidente della Commissione Episcopale per l'ecumenismo e il dialogo interreligioso

Percorso della marcia