news

Nella Giornata Mondiale dei Poveri Sant'Egidio e Oratorio San Paolo inaugurano un servizio docce per i senza dimora

20 Novembre 2017 - ROMA, ITALIA

Senza fissa dimoraHomelessPOVERI

Condividi su

La festa d'inaugurazione del nuovo servizio docce per le persone senza dimora, presso il Pontificio Oratorio San Paolo, nel giorno della I Giornata Mondiale dei Poveri voluta da Papa Francesco domenica 19 novembre 2017 è una felice coincidenza per raccogliere l'esortazione a non amare a parole ma con i fatti.

Nella zona sud di Roma infatti è molto scarsa l'offerta di docce per chi non ha casa, pertanto il nuovo servizio è stato accolto con grande entusiasmo dalle persone raggiunte per la strada attraverso le cene itineranti promosse dalla Comunità di Sant'Egidio.
Padre Antonio Lucente dei Giuseppini del Murialdo e direttore dell'Oratorio dopo aver accolto nei giorni più freddi dello scorso inverno una ventina di persone senza dimora nell'infermeria e nella ludoteca adibite a ricovero di emergenza, ha voluto iniziare attraverso le docce, oltre le emergenze, un servizio stabile per i poveri.

Ogni ospite del servizio all'accoglienza riceve il kit per la doccia contenete biancheria intima nuova e panni doccia usa e getta, nella sala attesa oltre a venire offerta una bevanda calda si possono scegliere vestiti puliti, infine al termine della doccia calda è possibile riprendere un nuovo appuntamento.

In tanti, saputa la bella notizia, hanno chiesto di aiutare al servizio delle docce, tra questi gli scout, gli istruttori delle varie discipline sportive dell'Oratorio, gli insegnanti della scuola ENGIM ed anche un gruppo di mamme, segno che la solidarietà fa bene, è contagiosa e tutti possono dare una mano!