news

Vaccini antinfluenzali: Sant'Egidio e Federazione Medici realizzano campagna per 4 mila soggetti fragili

13 Dicembre 2017 - ROMA, ITALIA

Rom e SintiSenza fissa dimora

L’iniziativa in diverse città italiane

Condividi su

Il 13 dicembre, in via dei Fienaroli 13, a Trastevere, dalle 15.30 in poi, la Comunità di Sant’Egidio e la FIMMG (Federazione italiana medici medicina generale) renderanno possibile la somministrazione di una nuova serie di vaccinazioni antinfluenzali rivolte a soggetti fragili e socialmente deboli. L’appuntamento è all’interno di una più vasta campagna a favore di 4000 soggetti fragili e socialmente deboli in 4 città italiane: oltre a Roma, anche a Napoli, Padova e Messina.

L’iniziativa segue l’esperienza pilota dell’anno scorso, quando vennero somministrati vaccini antinfluenzali a più di 700 persone in condizioni di fragilità sociale a Roma.

Quest’anno tre case farmaceutiche (Mylan, Pfizer, Seqirus) hanno messo a disposizione gratuitamente i vaccini, che vengono somministrati in diverse sedi della Comunità di Sant’Egidio, a titolo gratuito, da medici neolaureati e studenti della scuola di specializzazione di medicina generale.  
La campagna antinfluenzale è tesa a favorire l’accesso alle vaccinazioni e alla preservazione della salute di persone che altrimenti non ne avrebbero la possibilità, come una parte della popolazione straniera, i Rom e i senza fissa dimora.