news

La chiesa di Santa Caterina a Parma apre le porte a chi è senza dimora in questi giorni di freddo

28 Febbraio 2018 - PARMA, ITALIA

Emergenza Freddo

Condividi su

In questi giorni di grande freddo la Comunità di Sant'Egidio di Parma si è attivata perchè nessuno fosse costretto a dormire all'aperto. Oltre al servizio pasti per strada del lunedì, potenziato dalla distribuzione di vestiti pesanti e coperte, la Comunità ha allestito alcuni posti letto nella sede a fianco alla Chiesa di Santa Caterina, dove la Comunità si raccoglie regolarmente per la preghiera, e che in passato è già stata utilizzata da alcuni amici che dormivano precedentemente sotto un ponte.

Alla sera anche grazie ad altre associazioni che si occupano dei senza dimora, si fa il giro della città, per trovare chi dorme all'aperto ed indirizzarlo verso i dormitori, che sono stati potenziati ed hanno allargato i criteri di accesso per accogliere quante più persone possibili. Anche nei prossimi giorni, se il freddo dovesse mantenersi a questi livelli, si terrà aperta la sede anche di giorno in modo da accogliere gli amici di strada che avessero bisogno di stare al caldo.

Per sapere le iniziative e gli indirizzi in tutta Italia clicca qui
 



La chiesa di Santa Caterina a Parma apre le porte a chi è senza dimora in questi giorni di freddo
La chiesa di Santa Caterina a Parma apre le porte a chi è senza dimora in questi giorni di freddo