news

Corridoi umanitari, Sant'Egidio e Chiese protestanti premiate al MedFilm Festival di Roma

8 Novembre 2019 - ROMA, ITALIA

corridoi umanitari

Condividi su

Questa sera alle 20, durante la cerimonia di apertura del MedFilm Festival di Roma, al cinema Savoy di via Bergamo, la Comunità di Sant'Egidio e la Federazione delle Chiese Evangeliche in Italia riceveranno il premio Koiné come “doveroso omaggio a chi gestisce i corridoi umanitari”. Grazie a questo progetto, realizzato in collaborazione dei ministeri dell’Interno e degli Esteri e completamente autofinanziato, oltre 1700 rifugiati siriani sono arrivati in modo legale e sicuro dai campi profughi del Libano e hanno intrapreso un percorso di integrazione nel nostro Paese. A questa iniziativa ecumenica ha fatto seguito, grazie alla collaborazione tra Sant’Egidio e la Conferenza episcopale italiana, l’apertura di un altro corridoio umanitario, che dal 2017 ha già portato in Italia 550 rifugiati dal Corno d’Africa. Inoltre il modello italiano dei corridoi umanitari, che ha come principali obiettivi evitare i viaggi con i barconi nel Mediterraneo e contrastare il traffico di essere umani, è stato replicato con successo in Francia, Belgio e Andorra.

CONTINUA A SOSTENERE I CORRIDOI UMANITARI >>

Sostieni i Corridoi umanitari