news

Debre Libanos, l’Italia chiede perdono per la strage fascista. Un servizio di TV2000

26 Febbraio 2020 - ROMA, ITALIA

Etiopia

Condividi su

"L'Italia ripudia la guerra, e nell'impresa etiopica, in mezzo a tanta violenza, ci fu un fatto terribile, una strage, di monaci, ragazzi, di famiglie di pellegrini nel 1937" ha affermato Andrea Riccardi, in occasione della presentazione del libro di Paolo Borruso "Debre Libanos 1937. Il più grave crimine di guerra dell'Italia".

E dall'Italia sono giunti un riconoscimento di responsabilità e una domanda di riconciliazione. Lo ha fatto, dopo piu di 80 anni, attraverso il Ministro della Difesa Lorenzo Guerini. Anche il cardinale Gualtiero Bassetti, presidente della Conferenza Episcopale Italiana, ha chiesto perdono "ai fratelli cristiani d'Etiopia" per il disprezzo con cui furono trattati all'epoca della guerra dai correligionari cattolici. IL VIDEO.