«Così ricordo il mio amico Arrigo Levi». Andrea Riccardi su "Avvenire"

25 Agosto 2020

Andrea Riccardi
commemorazione

È stata una lunga amicizia, quella con il giornalista scomparso a 94 anni: «Levi credeva nello spirito di Assisi, con noi si appassionava a migrazioni, antisemitismo, confronto fra credenti e non»

Condividi su


 Quando era consigliere di Carlo Azeglio Ciampi, Arrigo Levi aveva tra l’altro il compito di andare in avanscoperta nelle città che il presidente della Repubblica avrebbe visitato da lì a poco. «Parlava con tutti, si informava e prendeva appunti – ricorda lo storico Andrea Riccardi –. Dopo di che, puntualmente, tornava al Quirinale con il medesimo verdetto: “Quello che ne capisce di più è il vescovo”, diceva».

(continua a leggere)

https://www.avvenire.it/agora/pagine/riccardi-cosi-ricordo-il-mio-amico-arrigo-levi

 


[ Andrea Riccardi ]