Le attività di solidarietà della Comunità di Sant'Egidio sono realizzate grazie al lavoro di volontari

Aiutaci ad aiutare 

il tuo contributo può fare la differenza per tanti

      


Riccardi Andrea: sul web

Riccardi Andrea: sui social network

change language
sei in: home - amicizia...i poveri - homeless...a strada - genti di pace contattinewsletterlink

Sostieni la Comunità

 

Genti di Pace


 
versione stampabile

Il movimento Genti di Pace

Genti di Pace è un movimento internazionale, promosso dalla Comunità di Sant’Egidio, nato a Roma nel 1999.

Vi partecipano uomini e donne diverse. Attualmente, sono oltre 10.000 persone che ne fanno parte in Italia, Belgio e Germania, provengono da 95 paesi.

Alcuni hanno lasciato la loro terra spinti da guerre e persecuzioni; altri in cerca di un futuro migliore per sé e la loro famiglia.

Genti di Pace è una risposta per uscire dall’emergenza dell’immigrazione favorendo l’integrazione, la solidarietà, nel rispetto delle differenti tradizioni culturali e religiose.

Contrasta la dispersione e l’anonimato che accompagna l’immigrazione dal sud e dall’est in Europa non su base etnica o nazionale, ma con una proposta che avvicina europei e immigrati e scioglie in radice il rischio di contrapposizioni e diffidenza.

Al centro è il sogno e il progetto che nessuno sia più straniero e che le diversità non costituiscano motivo di conflitto o intolleranza ma un’occasione per scoprire il valore dell’incontro con l’altro.

Nel movimento questo si realizza nella solidarietà verso chi è in difficoltà e nell’impegno attivo, non violento, contro ogni forma di razzismo e intolleranza.

I membri del movimento si riconoscono in un manifesto dallo stesso titolo “Genti di Pace” 
(il Manifesto, per chi lo condividesse, può essere sottoscritto senza impegno, come forma di sostegno morale, via e-mail). 


NEWS CORRELATE
21 Aprile 2015
PADOVA, ITALIA

“Immigrazione e futuro: la città e la sfida dell’integrazione”


Tavola rotonda a Padova per capire come cambia la città con i "nuovi europei"
20 Aprile 2015
MARTEDI' 21 APRILE, CONFERENZA STAMPA

Migranti, Siria, Cristiani in Medio Oriente. Le proposte della Comunità di Sant’Egidio


La crisi nel Mediterraneo, le guerre in corso e le stragi del mare hanno un legame tra loro. L'appello #saveAleppo e un convegno sul futuro dei cristiani in Medio oriente
IT | DE
19 Aprile 2015
Comunicato Stampa

Naufragio degli immigrati, Sant'Egidio: non si può attendere. Se l'Europa non è all'altezza intervenga l'ONU


Triton non funziona: occorre fermare subito le stragi del mare, creare una rete per domande di asilo regolari e moltiplicare gli sforzi diplomatici per arrestare le guerre in corso
IT | EN | ES | DE | FR | PT | PL | UK
9 Aprile 2015
ROMA, ITALIA

La Pasqua è entrata al CIE di Ponte Galeria


Per la prima volta, uomini e donne ospiti del centro, hanno potuto partecipare insieme alla liturgia di Pasqua
8 Aprile 2015

Giornata Internazionale dei Rom: a scuola di integrazione

IT | ES | DE | FR | PT | CA
19 Marzo 2015
MOSCA, RUSSIA

Il libro di Andrea Riccardi "Convivere": un importante contributo culturale nella Russia multietnica


La presentazione a Mosca
tutte le news correlate

RASSEGNA STAMPA CORRELATA
24 Aprile 2015
Il Mattino di Padova
Questi morti scuotano l'Europa dal torpore
24 Aprile 2015
L'Espresso
Ma l'Europa deve accogliere i rifugiati
23 Aprile 2015
Vita
Chiese valdesi e Sant'Egidio: corridoi umanitari autofinanziati con l'8X1000
22 Aprile 2015
Avvenire
Sant'Egidio. Corridoi umanitari anti-naufragi
22 Aprile 2015
Corriere della Sera
Appello all’Europa: «Richieste di asilo prima dello sbarco»
tutta la rassegna stampa correlata

FOTO

755 visite

824 visite

754 visite

754 visite

755 visite
tutta i media correlati