Riccardi Andrea: sul web

Riccardi Andrea: sui social network

Riccardi Andrea: la rassegna stampa

change language
sei in: home - news contattinewsletterlink

Sostieni la Comunità

  
3 Marzo 2016 | ADJUMANI, UGANDA

Tutti in classe! Inizia il nuovo anno scolastico per i piccoli profughi di Nyumanzi

Sono molte le novità nella Scuola di Pace del campo per i rifugiati in Nord Uganda

 
versione stampabile

Le elezioni generali in Uganda lo scorso 18 febbraio hanno ritardato l’inizio dell’anno scolastico (di solito si comincia il 1° febbraio). Così anche “The School of Peace” la scuola elementare per i profughi del Sud Sudan promossa dalla Comunità di Sant’Egidio insieme alla Diocesi di Arua ha riaperto in questi giorni.

Il nuovo anno scolastico comincia con alcune novità importanti. Innanzitutto il nuovo pozzo che permette a tutti di avere acqua potabile, particolarmente preziosa in una zona molto calda e con poche infrastrutture come quella di Nyumanzi. 

E siccome l'acqua è per tutti, al di fuori dell’orario scolastico è prevista la distribuzione alle famiglie della zona.

Ma ci sono anche altre novità. Abbiamo dei nuovi maestri, così finalmente ogni classe ha il suo maestro di riferimento. Sono cominciate le lezioni della classe P6, il penultimo anno di corso - il ciclo elementare ne prevede sette in totale. Vogliamo che tutte le lezioni si tengano al chiuso. Nessuno dovrà studiare all’aperto, sotto un albero. Questo è possibile grazie alle nuove tende donate dall'Unicef e contiamo, a breve, di iniziare la costruzione di altre aule in muratura (oltre alle quattro già esistenti).  Molti studenti ci hanno manifestato tutta la loro felicità, orgogliosi di imparare e di tornare in classe con i loro compagni. E noi siamo contenti di ricominciare con loro


 LEGGI ANCHE
• NEWS
22 Maggio 2017
MILANO, ITALIA

Milano risponde al razzismo con un #20maggiosenzamuri: il realismo dell’accoglienza

IT | ES | CA
27 Aprile 2017
ROMA, ITALIA

VIDEO della conferenza stampa del nuovo arrivo dei profughi dalla Siria attraverso i #corridoiumanitari

27 Aprile 2017
ROMA, ITALIA

I corridoi umanitari, volto umano dell'Italia che salva. Tanti i bambini arrivati oggi dalla Siria

IT | DE | FR | PT | RU
26 Aprile 2017
ROMA, ITALIA

Il 27 aprile nuovo arrivo di 125 profughi siriani dal Libano con i corridoi umanitari a Fiumicino

IT | ES
23 Dicembre 2011

Pajule (Nord Uganda) - Circa 200 bambini ottengono il certificato di nascita

IT | ES | DE | PT | CA | NL | RU
5 Dicembre 2011

Solidarietà e ecologia: torna Il "Rigiocattolo". Appuntamenti in Italia e nel mondo

IT | ES | DE | FR | CA
tutte le news
• STAMPA
26 Maggio 2017
Famiglia Cristiana

Le guerre dimenticate: l'Occidente non può voltare la testa

4 Maggio 2017
AlfayOmega

Un año salvando vidas: el éxito de los corredores humanitarios. Todo a punto en España

24 Aprile 2017
L'Osservatore Romano

Nella basilica romana di San Bartolomeo all’Isola Tiberina il Papa prega per i nuovi martiri - Uccisi solo perché discepoli di Gesù

23 Aprile 2017
Radio Vaticana

Papa a San Bartolomeo. Mons. Paglia: testimoni della fede per vincere il male

23 Aprile 2017
Corriere della Sera

Papa Francesco: «Campi profughi come quelli di concentramento»

22 Aprile 2017
Domradio.de

"Was braucht die Kirche heute?"

tutta la rassegna stampa
• EVENTI
20 Maggio 2017 | ANVERSA, BELGIO

Refugees Welcome: festa con i rifugiati e richiedenti asilo

9 Maggio 2017 | MILANO, ITALIA

Preghiera in memoria del profugo maliano deceduto nella Stazione Centrale di Milano

tutti gli Incontri di Preghiera per la Pace
• DOCUMENTI

Appello al Parlamento ungherese sui profughi e i minori richiedenti asilo

SCHEDA: Cosa sono i corridoi umanitari

Omelia di S.E. Card. Antonio Maria Vegliò alla preghiera "Morire di Speranza". Lampedusa 3 ottobre 2014

Nomi e storie delle persone ricordate durante la preghiera "Morire di speranza". Roma 22 giugno 2014

Omelia di S.E. Card. Vegliò durante la preghiera "Morire di speranza"

tutti i documenti

FOTO

149 visite

161 visite

142 visite

180 visite

124 visite
tutta i media correlati