Riccardi Andrea: sul web

Riccardi Andrea: sui social network

Riccardi Andrea: la rassegna stampa

change language
sei in: home - news contattinewsletterlink

Sostieni la Comunità

  
27 Ottobre 2016

Gli incontri interreligiosi ''Sete di Pace'' in Benin e Burkina Faso nel 30° anniversario dello Spirito di Assisi

 
versione stampabile

Lo Spirito di Assisi soffia anche in Africa: a 30 anni dalla Giornata di preghiera per la pace voluta da Giovanni Paolo II ad Assisi nel 1986, si sono svolti in Benin e in Burkina Faso gli incontri interreligiosi di dialogo e preghiera "Sete di Pace", promossi dalla Comunità di Sant'Egidio.

All'incontro nella città di Savé, in Benin, accanto a tanti giovani e anziani, hanno partecipato rappresentanti della Chiesa cattolica, delle Chiese protestanti e dell'Islam, insieme a una rappresentanza dei re locali e del sindaco della città.

Particolarmente significativo anche l'incontro di Ouagadougou, in Burkina Faso, che si è tenuto presso lo Splendid Hotel, teatro dei terribili attacchi terroristici che hanno sconvolto la città il 15 gennaio 2016 (LEGGI LA NEWS>>).

Insieme al cardinale Philippe Ouedraogo, arcivescovo metropolita di Ouagadougou, erano presenti l'imam Ilboudo Khalidou della Federazione delle Associazioni Islamiche del Burkina (FAIB), Moro Naba, rappresentante dei capi tradizionali e il pastore Moise Sawadogo della Federazione delle Chiese e Missioni Evangeliche (FEME).

L’Imam Ilboudo insistendo molto sul tema della pace ha affermato, citando Khalil Gibran, che "la terra è la mia patria, l'umanità la mia famiglia". Il rappresentante dell’Islam ha sottolineato come la pace non sia solo l'assenza di guerra ma soprattutto accettazione degli altri, compassione per i poveri e solidarietà globale.

Manifestando l’impegno a pregare per la pace, il leader religioso ha anche annunciato la sua disponibilità a farsi mediatore nelle comunità di base per promuovere il dialogo e la coabitazione.

Il cardinale Philippe Ouedraogo ha ribadito l’importanza che i leader religiosi lavorino insieme per prevenire i conflitti, alla luce dei fatti di attualità così drammaticamente segnati dal terrorismo e dalla forte crescita dell’estremismo religioso.

La cerimonia si è poi conclusa con la lettura e la firma dell'Appello di Pace.


 LEGGI ANCHE
• NEWS
20 Ottobre 2016

Un mese dopo Assisi 2016, sono tanti gli incontri per rispondere alla ''Sete di Pace'' del mondo

IT | EN | ES | DE | FR | PT | RU
12 Ottobre 2016
COTONOU, BENIN

Sete di Pace in Benin: incontro di dialogo interreligioso a Cotonou nello Spirito di Assisi

IT | ES | DE | FR | PT | HU
29 Ottobre 2016

Ad Assisi tutti insieme abbiamo parlato della pace e abbiamo chiesto la pace. Abbiamo detto insieme parole forti per la pace,

IT | DE | FR | PT
27 Ottobre 2016

A 30 anni dalla preghiera per la pace di Assisi: l'impegno delle religioni necessario per arginare guerre e terrore

IT | ES | DE | FR
17 Ottobre 2016
L'AVANA, CUBA

''Sed de Paz'' a Cuba: dialogo interreligioso e preghiera per la pace a L'Avana a un mese dall'incontro di Assisi

IT | ES | DE
tutte le news
• STAMPA
29 Ottobre 2016
La Civiltà Cattolica

Intervista a Papa Francesco in occasione del viaggio apostolico in Svezia

30 Settembre 2016
Vida Nueva

Marco Impagliazzo: “Los líderes musulmanes deben denunciar con más valentía el terrorismo”

30 Settembre 2016
Il Ticino

Alle sorgenti della pace in un mondo assetato

29 Settembre 2016
Famiglia Cristiana

«Il primo posto va a chi soffre»

29 Settembre 2016
Famiglia Cristiana

Guerra del Kashmir, la più antica e dimenticata

28 Settembre 2016
il Cittadino

«Solo la pace è santa!»

tutta la rassegna stampa
• DOCUMENTI

Intervista a Papa Francesco in occasione del viaggio apostolico in Svezia

Comunità di Sant'Egidio

Programma Assisi 2016 - Sete di pace - ITALIANO

ASSISI 2016 - il programma in pdf

Burkina Faso - La Paix est l'avenir: Rencontre des religions pour la paix

Marco Impagliazzo

L'intervento del prof. Marco Impagliazzo

tutti i documenti

FOTO

117 visite

115 visite

126 visite

128 visite

123 visite
tutta i media correlati