change language
sei in: home - news contattinewsletterlink

Sostieni la Comunità

  
22 Febbraio 2017 | CATANIA, ITALIA

Il ricordo di chi è scomparso si addolcisce nell'amicizia : 'Noi viviamo per strada, ma con voi ci sentiamo a casa'

 
versione stampabile

A Catania, oltre trecento persone di cui almeno 150 poveri, si sono raccolti presso la Chiesa di Santa Chiara, sede della Comunità di Sant'Egidio nella città dell’elefante, partecipando alla liturgia in memoria di Modesta, la donna diventata sempre più il simbolo umile di chi soffre e muore a causa della disumanità della vita in strada.

Alla memoria di Modesta numerosi erano i
Giovani per la Pace, legatissimi a Nunzio, senza fissa dimora siciliano morto a causa della durezza della vita in strada a Luglio del 2016, “Nunzio era un nostro amico”, dice Vittorio dal pulpito della Chiesa, ”un fratello che ci voleva bene e ci proteggeva. Malato, con le gambe che gli funzionavano poco, prima di morire disse: Amici, io non riesco ad usare più le mie gambe, ma voi mi amate: siete voi le mie gambe”.

Dopo l’omelia di Padre Lobato Mupuphuo sono stati letti i nomi dei tanti senza fissa dimora morti in strada. Ciascuno dei presenti ha porto un fiore sotto l’altare e acceso una candela. 
Alla memoria di Modesta e Nunzio i nuovi europei hanno aiutato a preparare il pranzo che si è svolto successivamente. Una festa dell’amore e dell’integrazione, l’immagine di una società possibile, senza muri. Tutti felici perché tutti insieme. 
Poveri, ricchi, italiani, stranieri, gente di ogni estrazione sociale raccolti in un’unica comunità dove si confonde chi serve e chi è servito hanno pranzato insieme costruendo una famiglia, larga, bella e colorata!

Carlo, un amico in strada diceva: “noi viviamo in strada, ma con voi ci sentiamo finalmente a casa”.


 LEGGI ANCHE
• NEWS
20 Marzo 2015
ROMA, ITALIA

Alla Stazione Termini il ricordo di Modesta, la "santa dei senza dimora", sabato 21 marzo alle 11 al binario 1

4 Febbraio 2017
TORINO, ITALIA

Liturgia con i poveri a Torino in memoria delle persone senza dimora morte per la strada

1 Febbraio 2017
ROMA, ITALIA

Il ricordo di Modesta ci ha aiutato ad aprire luoghi, toccare cuori, cambiare la situazione di tante persone

IT | DE | PT
31 Gennaio 2016

In centinaia ricordano Modesta e i tanti morti di inaccoglienza. Appello del presidente di Sant'Egidio alla solidarietà

IT | EN | ES | FR | PT | CA | RU
18 Agosto 2011

Aperti per ferie: a Roma alla mensa di via Dandolo e nel quartiere Esquilino si fa festa con chi vive per stradae con gli anziani

tutte le news
• STAMPA
23 Febbraio 2014
Avvenire

Sant'Egidio. In memoria dei senza dimora

22 Marzo 2015
Avvenire

Il monito. «Mai più morti per l'indifferenza»

31 Marzo 2014
Il Messaggero - ed. Civitavecchia

In un libro le storie dei clochard di S. Egidio

22 Febbraio 2014
Il Secolo XIX

Freddo e stenti, muore in strada un altro clochard

20 Marzo 2017
Main-Post

Zum Gedenken an die Einsamen

26 Febbraio 2017
Il Mattino

Sant'Egidio: 270 clochard morti in Campania negli ultimi anni

tutta la rassegna stampa
• DOCUMENTI

La guida "Dove mangiare, dormire, lavarsi a Napoli e in Campania" 2016

Sintesi, Rapporti, Numeri e dati sulle persone senza dimora a Roma nel 2015

Le persone senza dimora a Roma

Guida DOVE Mangiare, dormire, lavarsi - Padova 2014

La GUIDA "DOVE mangiare, dormire, lavarsi" 2014

Lettera ai consiglieri comunali di Budapest in difesa dei senza fissa dimora

tutti i documenti

FOTO

1670 visite

1641 visite

1623 visite

1684 visite
tutta i media correlati