Riccardi Andrea: sul web

Riccardi Andrea: sui social network

Riccardi Andrea: la rassegna stampa

change language
sei in: home - news contattinewsletterlink

Sostieni la Comunità

  
27 Febbraio 2017

Comunicato Stampa

Un anno di corridoi umanitari: Nuovi arrivi e Conferenza Stampa a Fiumicino alle 11

Intervengono Andrea Riccardi, Luca Maria Negro, Susanna Pietra, il viceministro degli Esteri, Mario Giro e il sottosegretario all’Interno, Domenico Manzione

 
versione stampabile

L’appuntamento per il benvenuto e una conferenza stampa di bilancio
è alle 11.00 di lunedì 27 febbraio
Arrivo per i giornalisti entro e non oltre le 10.15
alle partenze del Terminal 3 di Fiumicino (presso la rappresentazione dell’Uomo Vitruviano)
per essere accompagnati nel luogo della conferenza

Intervengono il fondatore della Comunità di Sant’Egidio, Andrea Riccardi, il presidente della Federazione delle Chiese Evangeliche in Italia, Luca Maria Negro, la responsabile dell’ufficio Otto per mille della Tavola Valdese, Susanna Pietra, il viceministro degli Esteri, Mario Giro e il sottosegretario all’Interno, Domenico Manzione


Lunedì 27 febbraio giungeranno all’aeroporto di Fiumicino altri 50 profughi dal Libano grazie ai corridoi umanitari promossi da Comunità di Sant’Egidio, Federazione delle Chiese Evangeliche in Italia e Tavola Valdese. Il 2 marzo ne sono attesi altri 75. A un anno dall’arrivo del primo gruppo – era il 29 febbraio 2016 - sarà raggiunta la cifra di quasi 700 persone giunte in sicurezza e legalmente in Italia su iniziativa degli enti promotori, in accordo con i ministeri degli Esteri e dell’Interno.
Mentre non solo in Europa, ma in tutto il Nord del mondo ci si divide sull’accoglienza di chi fugge da guerre e persecuzioni e si costruiscono muri, la sensibilità e l’impegno della società civile dimostra che è possibile un modello alternativo per accogliere in sicurezza e integrare uomini e donne, altrimenti vittime dei trafficanti di esseri umani (famiglie con bambini, donne sole, anziani, malati, persone con disabilità). Grazie alla generosità di tanti italiani, con un progetto totalmente autofinanziato, si sta favorendo l’inserimento dei profughi arrivati nel tessuto civile e sociale del Paese, nel circuito scolastico per i minori e in quello lavorativo per gli adulti, con grande beneficio per la società.
Tanto che, riproponendo lo stesso modello, altri Paesi europei stanno per firmare nuovi accordi per realizzare corridoi umanitari diretti verso il loro territorio. Segno che l’Europa non è condannata a sterili chiusure che guardano al passato, ma può costruire con fiducia il proprio futuro. Alcuni rifugiati, giunti nei mesi scorsi, saranno presenti a Fiumicino per accogliere i nuovi arrivati, insieme ad associazioni, laiche e religiose, istituzioni (compresi alcuni Comuni) e singoli cittadini che si sono offerti di accogliere nelle diverse regioni italiane.

Per partecipare all’evento giornalisti e operatori dovranno arrivare alle partenze del Terminal 3 di Fiumicino (presso la rappresentazione dell’Uomo Vitruviano) non oltre le ore 10.15 per essere accompagnati nel luogo della conferenza. 
E' necessario accreditarsi inviando una mail a questo indirizzo: [email protected] indicando la testata giornalistica e il numero di tessera professionale o documento. E’ possibile utilizzare il parcheggio multipiano (uno speciale ticket per l’uscita verrà consegnato al momento dell’accredito)


APPROFONDIMENTI

Dona Online


 LEGGI ANCHE
• NEWS
21 Ottobre 2016

Profughi, lunedì a Fiumicino nuovi arrivi con i corridoi umanitari

IT | ES | DE | FR
19 Ottobre 2016

Via dalla guerra, oltre il mare: la strada della speranza. IL VIDEO

IT | EN | ES | DE | PT
19 Ottobre 2016

Una famiglia di profughi siriani "adottata" a Bari: un modello di integrazione

2 Giugno 2016

Corridoi umanitari: un progetto ecumenico per accogliere e integrare

IT | EN | ES | DE | FR | PT | CA
7 Marzo 2016

Grazie a tutti coloro che hanno donato per sostenere i corridoi umanitari. Continua la raccolta online

IT | EN | FR | PT
7 Marzo 2016
ROMA, ITALIA

VIDEOCLIP - le parole di papa Francesco all'Angelus sui corridoi umanitari

IT | EN | ES | FR | PT | CA
tutte le news
• STAMPA
22 Novembre 2016
Corriere della Sera

La casa di pace che accoglie tutti: l'utopia (possibile) di Sant'Egidio

29 Febbraio 2016
Libération

Rome invite des réfugiés syriens et espère faire école

26 Febbraio 2016
La Repubblica

Da Homs a Roma, la nuova vita di Falak. I sogni di Mariam e di Rasha ...

15 Gennaio 2017
Lo Schermo - Lucca

Corridoi umanitari, modello per l’Europa: grande partecipazione per Daniela Pompei

12 Luglio 2016
OSCE

Beyond Good Intentions: Creating Safe Passage to Italy

tutta la rassegna stampa
• DOCUMENTI

SCHEDA: Cosa sono i corridoi umanitari

tutti i documenti