Riccardi Andrea: sul web

Riccardi Andrea: sui social network

Riccardi Andrea: la rassegna stampa

change language
sei in: home - news contattinewsletterlink

Sostieni la Comunità

  
18 Giugno 2017

Comunicato Stampa

Diritto di cittadinanza: non chiudiamo gli occhi davanti alla realtà, guardiamo il futuro con fiducia

Sant'Egidio chiede al Parlamento italiano di non strumentalizzare una riforma attesa da anni

 
versione stampabile

La Comunità di Sant’Egidio lancia un appello a tutte le forze in Parlamento perché non strumentalizzino il dibattito in corso sulla legge che riforma la concessione della cittadinanza agli stranieri. Trattare una materia così importante per il nostro Paese seguendo calcoli politico-elettorali, non fa bene a nessuno.
Occorre guardare al futuro con fiducia e non chiudere gli occhi di fronte alla realtà. Qui non si tratta di decidere l’ingresso di nuove persone sul nostro territorio ma di riconoscere e dare dignità a chi lo abita da anni: minori già presenti in Italia perché vi sono nati e hanno frequentato le nostre scuole insieme ai figli degli italiani. Quindi uno “Ius culturae” che certifica e alimenta l’integrazione per migliaia di minori che si sentono già, a tutti gli effetti, nostri connazionali.
Sant’Egidio fu tra i primi a proporre una legge di riforma della cittadinanza nel lontano 2004. Proprio perché realtà non politica e profonda conoscitrice del fenomeno dell’immigrazione in Italia, sin dal suo inizio. Da allora, sempre per motivi strumentali, non si è mai avuto il coraggio di intraprendere vie legislative per cambiare norme che sono tra le più antiquate d’Europa.
Ora che per la prima volta la materia della cittadinanza viene discussa in Parlamento, con la possibilità di giungere all’approvazione di una legge, è necessario che le forze politiche siano responsabili e non continuino a sfruttare il tema dell’immigrazione per miopi fini elettorali.
In questi tempi difficili, segnati da gravi conflitti che coinvolgono il Mediterraneo e dal terrorismo, diventare italiani – se lo si è già di fatto - rende tutti noi più sicuri. Favorisce l’integrazione e incoraggia la crescita, anche economica, del nostro Paese dopo le recenti statistiche che parlano di un nuovo e preoccupante calo demografico in Italia.

 


 LEGGI ANCHE
• NEWS
11 Febbraio 2017

Decreto immigrazione, l'appello di Impagliazzo al Parlamento: ''Si ispiri a princìpi di umanità e integrazione''

13 Ottobre 2015

Benvenuti a bambine e bambini d'Italia: approvata alla Camera la legge con nuove condizioni per la cittadinanza

7 Ottobre 2017
ITALIA

I bambini d'Italia si raccontano: un video dei Giovani per la Pace sullo #IusCulturae

IT | FR | PT
14 Ottobre 2015

Una cultura comune fa di noi un popolo: l’Italia dell’integrazione nella nuova legge sulla cittadinanza

IT | RU
4 Giugno 2011

Roma - "Siamo tutti italiani": Bambini, giovani e anziani da tutto il mondo in festa per la Giornata della Repubblica Italiana

IT | ES | DE | FR | CA | NL | RU
tutte le news
• STAMPA
8 Agosto 2017
Il Manifesto

Marazziti: «Lo ius soli? Non può non passare»

25 Giugno 2015
Corriere della Valle

Rifugiati, migranti e diritto di Cittadinanza

10 Maggio 2013
Avvenire

Cittadinanza, Marazziti: «Niente scorciatoie, ma il nodo va sciolto e la nostra identità nazionale ne uscirà rafforzata»

6 Gennaio 2013
Famiglia Cristiana

Le cose fatte per l'Italia da rinnovare

31 Ottobre 2012
Avvenire

Immigrati d'Italia. Ora l'integrazione è da consolidare

24 Giugno 2012
Famiglia Cristiana

Andrea Riccardi :«Torniamo a Cooperare»

tutta la rassegna stampa
• EVENTI
22 Ottobre 2017 | MILANO, ITALIA

Da stranieri a cittadini: dialogo sulla riforma della cittadinanza

19 Ottobre 2017 | GENOVA, ITALIA

Un prete nel mirino dei narcos. Incontro con Alejandro Solalinde, difensore dei diritti dei migranti in Messico

tutti gli Incontri di Preghiera per la Pace
• DOCUMENTI
Comunità di Sant'Egidio

Cinque proposte sull’immigrazione

Appello al Parlamento ungherese sui profughi e i minori richiedenti asilo

Omelia di S.E. Card. Antonio Maria Vegliò alla preghiera "Morire di Speranza". Lampedusa 3 ottobre 2014

Nomi e storie delle persone ricordate durante la preghiera "Morire di speranza". Roma 22 giugno 2014

Omelia di S.E. Card. Vegliò durante la preghiera "Morire di speranza"

Le vittime dei viaggi della speranza - grafici

tutti i documenti
• LIBRI

Il grande viaggio





Leonardo International
tutti i libri

VIDEO FOTO
14:27
Martin Schulz incontra i rifugiati a Sant'Egidio

359 visite

382 visite

362 visite

463 visite

441 visite
tutta i media correlati