Riccardi Andrea: sul web

Riccardi Andrea: sui social network

change language
sei in: home - amicizia...i poveri - homeless - le mense contattinewsletterlink

Sostieni la Comunità

  

Le mense


 
versione stampabile

Le mense

Il problema del cibo è uno dei più drammatici problemi della povertà che paradossalmente riguarda anche le grandi città europee: è sempre più facile vedere persone che frugano nei cassonetti dell'immondizia per cercare cibo.
Dar da mangiare è un valore molto antico, diffuso in tutte le culture, perché ha un richiamo diretto al valore della vita. Lo scandalo dell'affamato resta un luogo decisivo per la coscienza cristiana a partire dalla parabola evangelica del ricco Epulone che banchettava lautamente mentre il povero Lazzaro giaceva alla sua porta. Lo stesso valore di dar da mangiare è radicato anche nella cultura ebraica e in quella islamica ed è connesso all'ospitalità.
Ma l'affamato interroga la coscienza di tutti, laici e credenti: non si può rinviare al domani chi ha un bisogno vitale perché non può aspettare. Questo è il cuore della cultura della solidarietà.
Da questa coscienza è nata la prima mensa a Roma. Successivamente sono state aperte le mense di Antwerpen (Belgio) e di Wurzburg (Germania). Anche a Mosca dal 1990, la mensa, nata per iniziativa di Alexander Ogorodnikov e sostenuta dalla Comunità ha accolto anziani poveri e persone senza dimora. Anche nelle carceri mozambicane e di altri paesi africani  come nell'ospedale psichiatrico di Tirana in Albania, i membri della Comunità intervengono a favore delle persone ricoverate in queste strutture con aiuti alimentari e pasti caldi.
Nelle mense viene servito gratuitamente agli ospiti un pasto caldo e abbondante in un clima familiare e accogliente. Chi viene a mangiare non ha necessità di soddisfare solo il bisogno materiale di cibo, ma anche di ritrovare simpatia, rispetto e calore umano che spesso gli sono negati.
L'attenzione alla dignità e alla personalità di ognuno si esprime nella cura dell'ambiente, nell'atteggiamento cortese dei volontari che servono a tavola. Una particolare attenzione viene prestata al cibo: si tiene conto infatti delle abitudini alimentari degli ospiti nel rispetto della loro tradizione religiosa. In considerazione della presenza di musulmani per esempio non viene mai servita carne di maiale né si beve vino.
Il servizio è garantito da volontari che a titolo gratuito offrono il loro tempo libero per aiutare, anche nelle altre iniziative, queste persone in difficoltà.
A Roma la mensa di Via Dandolo ha ospitato dal 1988 quando è stata aperta, più di 100mila persone e sono stati serviti 2 milioni e duecentomila pasti. Ad Antwerpen alla mensa vengono serviti circa 150 pasti a giovani di strada e persone in difficoltà. A Wurzburg presso la mensa circa 50 persone, tra cui molti anziani soli, trovano compagnia e ristoro.

La mensa ad Antwerpen - Belgio

Amici per la strada

MEDIAGALLERY


 LEGGI ANCHE
• NEWS
21 Marzo 2017
PÉCS, UNGHERIA

Persone senza dimora in Ungheria, una liturgia a Pécs in memoria di chi ha perso la vita per il freddo

18 Marzo 2017
ROMA, ITALIA

Nella casa di accoglienza della Comunità per chi non aveva dimora si fa festa con Marco Impagliazzo

IT | FR
18 Marzo 2017

Staffetta di solidarietà per chi non ha casa 13-27 marzo. Condividi con #Gillette #Chiediloapapà

17 Marzo 2017
ROMA, ITALIA

I mediatori interculturali sono ponti a due sensi: aiutano gli immigrati ma anche le istituzioni italiane

IT | HU
16 Marzo 2017
GENOVA, ITALIA

Anziani, senza casa: ma tutto può cambiare! Succede a Genova

15 Marzo 2017
ROMA, ITALIA

Immigrazione, Sant’Egidio inaugura con il ministro Fedeli due corsi universitari per mediatori interculturali

tutte le news
• STAMPA
24 Marzo 2017
Corriere della Sera

Insinna: io sto con gli oppressi E diventa icona di Sinistra Italiana

20 Marzo 2017
Main-Post

Zum Gedenken an die Einsamen

17 Marzo 2017
Sette: Magazine del Corriere della Sera

Andrea Riccardi: Le politiche sulle migrazioni devono partire dai giovani africani che usano Internet e il cellulare

12 Marzo 2017
Würzburger katholisches Sonntagsblatt

Nothilfe am Petersdom

11 Marzo 2017
La Repubblica - Ed. Genova

Raddoppiati i bambini tra i nuovi poveri

3 Marzo 2017
Vatican Insider

I funerali cantati per il clochard morto a dicembre

tutta la rassegna stampa
• DOCUMENTI

Appello al Parlamento ungherese sui profughi e i minori richiedenti asilo

La guida "Dove mangiare, dormire, lavarsi a Napoli e in Campania" 2016

La Comunità di Sant'Egidio e i poveri in Liguria - report 2015

Corso di Alta Formazione professionale per Mediatori europei per l’intercultura e la coesione sociale

Sintesi, Rapporti, Numeri e dati sulle persone senza dimora a Roma nel 2015

tutti i documenti
• LIBRI

Trialoog





Lannoo Uitgeverij N.V

Dopo la paura, la speranza





San Paolo
tutti i libri

FOTO

1196 visite

1178 visite

1123 visite
tutta i media correlati