news

Sant'Egidio ricorda con affetto mons.Capovilla: Ha tenuto viva la memoria di Giovanni XXIII e del Concilio. Onorati da una lunga amicizia nel segno del Vangelo e della pace.

26 Maggio 2016

Concilio Vaticano IIGiovanni XXIII

Condividi su

La Comunità di Sant'Egidio ricorda con affetto il cardinale Loris Francesco Capovilla, spentosi oggi all'età di cento anni, dopo una vita lunga e operosa a servizio del Vangelo e della pace. Il cardinale Capovilla ha tenuto viva la memoria di Giovanni XXIII e della primavera della Chiesa che è stata il Concilio Vaticano II, rimanendo giovane nello spirito e conservandone l'apertura e la simpatia.
Nel corso degli anni Capovilla ha avuto numerosi incontri con la nostra Comunità trasmettendo con passione lo spirito del Concilio a tanti gruppi di giovani e seguendo con interesse e partecipazione le iniziative di dialogo, pace e servizio agli ultimi portate avanti da Sant'Egidio. Un'amicizia che ci ha onorato e che venne suggellata nel 2014, quando fu creato cardinale, dal titolo di Santa Maria in Trastevere.

LEGGI ANCHE:

La gioia del card. Capovilla per il titolo di Santa Maria in Trastevere