appuntamento

Sant'Egidio: al via la collaborazione con la Fondazione Arpa per la formazione e lo sviluppo di sistemi sanitari avanzati

11 Gennaio 2017

AfricaDream

Aula Bocelli dell’Azienda Ospedaliera-Universitaria Pisana di Cisanello, ore 12.30

Condividi su

Marco Impagliazzo, presidente della Comunità di Sant’Egidio, e Franco Mosca, presidente della Fondazione ARPA, firmeranno domani un accordo di cooperazione per attività no profit in Africa. Sant’Egidio è presente con il programma DREAM (Disease Relief through Excellent and Advanced Means) in 10 Paesi dell’Africa Sub-Sahariana con 46 centri di cura e 24 laboratori, garantendo la cura a 330.000 malati di AIDS, grazie anche allo sviluppo di un servizio di telemedicina. In oltre 10 anni di attività del programma, sono 70.000 i bambini nati sani da madri sieropositive. La Fondazione Arpa promuove dal 1992 la ricerca e la formazione in area sanitaria, operando a sostegno di progetti in numerosi Paesi africani, latinoamericani e dell'Europa dell’Est. Arpa agisce sia attraverso la formazione in loco, sia mediante stage di personale sanitario (medici, infermieri e tecnici di laboratorio) in Toscana, in modo particolare, presso l’Azienda Ospedaliero-Universitaria di Pisa.