news

Il 28 novembre l'XI Incontro internazionale dei ministri della Giustizia per "Un mondo senza pena di morte" alla Camera dei Deputati

26 Novembre 2018 - ROMA, ITALIA

Pena di Morte

Le modalità di partecipazione

Condividi su

Il 28 novembre, si svolge a Roma, presso la Nuova Aula dei Gruppi parlamentari della Camera dei Deputati, l'undicesimo Incontro internazionale dei ministri della Giustizia per “Un mondo senza pena di morte”, promosso dalla Comunità di Sant’Egidio insieme al Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, alla Confederazione Svizzera e all'Organizzazione Internazionale della Francofonia. (Guarda il programma)

Per poter partecipare all'evento è necessario confermare entro lunedì 26 novembre 2018 la propria adesione al numero di telefono 06 585661 o scrivendo una email a [email protected]

Alla conferenza parteciperanno numerosi Ministri della Giustizia e rappresentanti di Paesi che sono abolizionisti de iure (da Africa, Asia e America Latina) o de facto (come Benin, Camerun, Kenya, Lesotho, Mali, Repubblica Centrafricana, Zambia e Zimbabwe) insieme a Paesi mantenitori (come la Malaysia, la Bielorussia e il Sud Sudan). Discuteranno su come giungere ad una progressiva liberazione del mondo dalla pena capitale e di come contrastare anche le esecuzioni extragiudiziali, i linciaggi e, più in generale, la violenza diffusa che provoca sempre più vittime in diverse società.

Interverranno tra gli altri anche il ministro degli Esteri, Enzo Moavero Milanesi, il Guardasigilli Alfonso Bonafede, il segretario per i Rapporti con gli Stati della Santa Sede, Richard Gallagher, e il presidente della Comunità di Sant’Egidio, Marco Impagliazzo. I partecipanti al convegno saranno ricevuti il 28 novembre, alle 9, dal presidente della Camera Roberto Fico e il 29 novembre, alle 12, dalla presidente del Senato, Maria Elisabetta Alberti Casellati. 

Dal 2007 al 2018 (ultima votazione lo scorso 18 novembre) la bozza di risoluzione sulla moratoria all’Onu ha ottenuto un crescendo di consensi arrivando a 123 Paesi favorevoli, 30 astenuti e 36 contrari. 

Il convegno è sostenuto da un ampio movimento che opera alla base, nelle società di diversi Paesi e in tutti i continenti: sono oltre 2.000 le “Città per la Vita” che illumineranno i loro monumenti il 30 novembre, giorno in cui si ricorda la prima abolizione della Pena di Morte ad opera di uno Stato, il Granducato di Toscana, nel 1786. A Roma, per l’occasione – sempre il 30 novembre, a partire dalle ore 18 - si svolgerà un evento pubblico davanti al Colosseo.

Giornalisti, fotografi e operatori televisivi interessati possono accreditarsi al sito della Camera dei Deputati https://accreditiasp.camera.it/cameraAccreditiASP

DOWNLOAD PDF >>